Cartoni animati di oggi Simone

Per la rubrica Cartoni Animati di Oggi, presentiamo Simone, serie animata francese tratta da una collana di libri firmati da Stephanie Blake

Simone è una serie animata francese, tratta da una famosa collana di libri per bambini della scrittrice americana (ma francese di adozione) Stephanie Blake, dedicata in particolare ai bambini in età prescolare.
Il cartone animato ci descrive la famiglia nucleare moderna, caratterizzata da un sistema di gestione e di responsabilità condivise, funzionale soprattutto alla realizzazione e al benessere dei suoi stessi membri, dove ascolto, dialogo, affetto, partecipazione alla vita e alle esperienze dell’altro sono presupposti imprescindibili per il buon funzionamento della famiglia stessa

Maria Grazia Maniscalco
Psicologa dello Sviluppo e dell’Educazione

SIMONE
GUARDA LA SERIE SU NETFLIX

 

Cartone animato Simone

La famiglia moderna: ruoli intercambiabili e tempo di qualità con i figli

Eva e Andrea, la mamma e il papà del coniglietto Simone, sono genitori che lavorano, assumono ruoli intercambiabili e insieme affrontano le molteplici difficoltà quotidiane derivanti dalla crescita dei figli. La funzione paterna esce completamente dagli schemi cui siamo stati abituati tradizionalmente (Andrea lavora da casa), descrivendo un padre tutt’altro che incapace nella cura dei figli e delle incombenze domestiche (dato supportato da molte ricerche scientifiche), e una madre che, nonostante il lavoro, riesce a ritagliarsi del tempo di qualità con la propria famiglia. Simone e Gaspare, sono coniglietti fratellini di 5 e 3 anni circa, alle prese ognuno con il proprio percorso di crescita fatto di scoperte, emozioni, socialità (sviluppo cognitivo, emotivo/affettivo e sociale).

Il “sistema famiglia” fatto di relazioni e regole

Ogni episodio ci consente di osservare come funziona il “sistema-famiglia” nel suo insieme, con le sue regole: lo scandire dei tempi di gioco, alimentazione e sonno, la condivisione degli spazi, degli oggetti e così via, e come funziona ogni singolo membro che ne fa parte, nonché le relazioni che intercorrono tra i membri. Molti si identificheranno in questa cornice familiare, altri penseranno che sia troppo perfetta per essere vera, altri ancora ne potrebbero essere ispirati.

Cartone animato Simone

Lo stile supportivo: motivazione, impegno, dialogo e condivisione

Vorrei richiamare l’attenzione sullo stile educativo di questi genitori, uno stile supportivo che combina affetto e autorevolezza, che incoraggia positivamente i piccoli rendendo possibile un dialogo costruttivo con essi. Ad esempio, di fronte ai capricci di Simone, i genitori non perdono mai la pazienza e rispondono in maniera sensibile, intercettando la difficoltà o il disagio che si manifesta dietro al rifiuto di comportarsi come richiesto. Il piccolo Simone, d’altro canto, sentendosi compreso, modifica reazioni e comportamenti di conseguenza.

Cartone animato Simone

E’ fondamentale avere la stessa visione dell’educazione da impartire ai figli per non generare confusione nei bambini

In una prospettiva più generale, pensando alla vita di tutti i giorni, capita spesso infatti che due genitori non abbiano la stessa visione delle cose o dell’educazione da impartire ai figli. Un genitore può mostrarsi più permissivo e l’altro più autoritario; oppure lo stesso comportamento problematico può essere affrontato in maniera diversa. Stili genitoriali (o parenting) differenti creano confusione nel bambino che avrà maggiori difficoltà a interiorizzare le regole e rispettarle.
In questi casi, diventa cruciale, dunque, uniformare lo stile educativo così da renderlo coerente e prevedibile ai propri figli e raggiungere un equilibrio tra i ruoli all’interno della famiglia. Spesso i genitori non si rendono conto che taluni comportamenti dei figli riflettono abitudini viziate, che dipendono proprio dallo stile genitoriale. Una risposta coerente e abituale aiuta il bambino a comprendere quali siano i comportamenti richiesti e quelli non opportuni, insegnandogli ad autoregolarsi, ad agire positivamente e ad acquisire sicurezza in se stesso.

Cartone animato Simone

Perché consigliamo il cartone animato Simone?

Perché rappresenta un interessante esempio, solo apparentemente retorico, di competenza genitoriale, un  modello che vale per tutte le tipologie di famiglie.

La nostra psicologa dello Sviluppo e dell’Educazione

Maria Grazia Maniscalco