0,00 $

Nessun prodotto nel carrello.

20.6 C
Rome

Iscriviti alla newsletter di Roma03

roma03founder@gmail.com

RistoBimbi

Mamma Silvia

HomeBLOGI Goonies, cult anni 80, tornano al...

I Goonies, cult anni 80, tornano al cinema dal 9 all’11 dicembre

Altri articoli

Silvia Lombardohttps://roma03.it/chi-siamo/
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira minacciosa con sua figlia Diana dal 2016. Diplomata in Narratologia e Storytelling alla Scuola Holden, ha fatto la giornalista, scritto libri, cortometraggi, documentari, lavorato nell’editoria, collaborato con la Rai. Della sua infanzia ricorda soprattutto i quattro alberi di Natale che faceva ogni anno con mamma e le sessioni di danza acrobatica in salotto, su musiche di Glenn Miller, con papà. Convinta, quindi, che la famiglia sia una cosa molto divertente, ha deciso di scrivere un blog per il divertimento di tutte le famiglie!

I Goonies tornano al cinema nelle sale italiane: sarà possibile rivedere il film cult dei ragazzi anni ’80 il 9, 10 e 11 dicembre! (A Roma in ben 14 cinema!)

Diciamocela tutta, noi adolescenti anni ’80, siamo adulti viziati. Viziati da un cinema che è diventato #cult. Spielberg ha dato vita in quel periodo a alcuni dei suoi (e non solo) migliori film, oramai rimasti nella storia.

La storia del cinema… per i ragazzi degli anni ’80

Quello degli anni ’80 è stato il decennio in cui i cult movies hanno messo le ali alla nostra fantasia… roba che i #ggiovani di oggi se la sognano. Uno dei tanti film che ricordo di quegli anni e che viene celebrato in versione rimasterizzata in 4k, con una proiezione speciale domani lunedi 9, martedi 10 e mercoledi 11 dicembre anche neo cinema italiani, è il film diretto da Richard Donner: I GOONIES

I Goonies: il film culto di una generazione torna nelle sale

Se hai detto “chi sono ‘sti Goonies?” puoi chiudere il post e non proseguire perche non sei degno!

A parte gli scherzi, vi racconterò il film e perchè bisogna vederlo almeno una volta nella vita!

I Goonies sono un gruppo di ragazzi, molto uniti tra loro nella buona o cattiva sorte. Vivono in un normale quartiere… che a breve verrà smantellato per lasciare il posto a un campo da golf. Non tutto è perduto però… perché nella soffitta della casa di Mickey i ragazzi ritrovano una vecchia mappa del tesoro del pirata Willy l’orbo. Quale migliore occasione per aiutare i genitori e scongiurare lo smantellamento del loro amatissimo quartiere?

Quando i genitori non ce la fanno ci pensano i bambini.

Ovviamente, non tutto fila liscio: nella ricerca del tesoro vengono perseguitati dalla Banda Fratelli pronti anche ad ucciderli per rubare loro la mappa. Così tra trappole, baci rubati, inseguimenti nelle grotte sotterranei della città rafforzeranno la loro amicizia. Il tutto condito con una colonna sonora da urlo di una Cyndi Lauper “The Goonies ‘R’ Good Enough”.

Bellissima colonna sonora ma… chi la sta cantando?

Questo gruppo di ragazzini mi ha sempre fatto pensare a una versione young di Indiana Jones, tutti con una peculiarità studiata e ben definita.

Parlano spagnolo, sono geni della tecnologia, inoltre accettano e amano la diversità a differenza degli adulti che giudicano solo dall’aspetto fisico.

C’è Mickey asmatico-ansioso che con la sua caparbietà segue la mappa di willy l’orbo fino al tesoro, Mouth che si liscia sempre i capelli e prende in giro il prossimo, Brand il fratello palestrato di Mickey, Data l’ispettore gadget in miniatura, le ragazze una bella e integrata innamorata del fratello palestrato e la sua amica con la faccia da secchiona.

Questa banda di ragazzi libererà un galeone pirata affrontando mille avventure, perseguitati da una famiglia di cattivissimi, riusciranno e ce la faranno da soli coalizzati verso l’obiettivo.

Nella maggior parte dei film della mia generazione, la story line era più o meno sempre la stessa.

Ma i Goonies ti rimangono nel cuore e nella mente, perché Spielberg ci ha reso partecipi di una grande avventura facendoci entrare nel film attraverso lo stupore dei giovani protagonisti.

Lo sapevate che le scene venivano girate senza che sapessero a cosa andavano incontro? La nave, per esempio, era in scala 1:1 ed è stata nascosta a tutti fino alla scena del ritrovamento.

I ragazzi anni ’80… inguaribili nostalgici

Ma perchè gli anni ’80 hanno un fascino intramontabile? Forse perchè hanno contribuito al nostro crescere, tutto visto da un punto di vista semplice e, al tempo stesso, pieno di stupore: come i nostri protagonisti davanti al galeone.

Oggigiorno ci aspettiamo effetti speciali, prima di pensare alla trama, ci aspettiamo capolavori, a prescindere dalla storia che a volte passa in secondo piano. Insomma forse è grazie a quest’epoca se noi genitori di oggi riusciamo a sognare con gli occhi di quei ragazzi.

Non perdetelo al cinema e fateci sapere se anche a questa nuova generazione è piaciuto.

E ora una piccola chicca pescata su Youtube: alcune scene tagliate dei Goonies!

 

Il nuovo articolo

- Advertisement -Mamsitter - Cerchi una babysitter a Roma

Socialnetwork

20,700FansLike
2,400FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Ultime notizie

Più letti