Ci siamo: il tuo bimbo sta per superare la fascia 0-3 ed è giusto il momento di scegliere per lui lo sport giusto. Se avete, come molti, optato per il nuoto è bene sapere quali sono le caratteristiche della piscina perfetta per dei bambini che cominciano un corso di nuovo. Noi ve le raccontiamo, fra una bracciata e l’altra da Aria Somalia!

ARIA SOMALIA
Largo Somalia, 60 – 0632460770
PAGINA FACEBOOKSITO WEB

Superati i fatidici 3 anni di cui in questo blog si è ampiamente discusso, arriva il momento in cui tutte le porte di corsi sportivi, dalla danza al calcio passando per l’arrampicata, ma anche laboratori d’arte, giardinaggio, corsi di qua e corsi di là, sono finalmente aperte.

Sì, ma non rilassatevi troppo in fretta perché ora arriva il bello: che corsi scegliere?

E sì, perché il bambino piccolo è tabula rasa, e sicuramente ha delle propensioni naturali, ma molte attività inizialmente sarete voi a sceglierle per loro o semplicemente a proporgliele. E bisogna vedere se poi piaceranno o meno.

Martina ha sempre adorato l’acqua, fin da piccola ha passato tanti mesi al mare e non ha mai avuto paura: appena trovava 1 piscina ci si buttava per cui abbiamo iniziato proprio dal nuoto le nostre “attività pomeridiane”.

Purtroppo non è andata come speravo e dopo 1 mese di entusiasmo qualcosa si è spezzato e non è più voluta tornare a nuoto in maniera categorica nonostante la mia insistenza! Non sono mai riuscita a comprendere fino in fondo il problema: sicuramente era successo qualcosa in piscina o con l’istruttrice, ma a volte un piccolo dettaglio che a noi sfugge o a cui non diamo importanza per il bambino è fondamentale.

Per questo ora voglio parlarvi di alcuni elementi che per noi hanno fatto la differenza, e hanno permesso che Martina tornasse nuovamente in piscina (una nuova!) dove finalmente va volentieri e si trova più a suo agio.

LA SERENITA’ DELL’AMBIENTE – MODALITA’ GIOCO

Sicuramente mia figlia, soprannominata dalla nascita “polpetta”, non aveva come obiettivo a 3 anni di prendere 1 brevetto e vincere le gare… La piscina la vedeva più come un gioco per stare nell’acqua e avvicinarsi al nuoto in maniera meno didattica e più divertente.

La corsia dellAria Somalia (la sede del centro sportivo è, appunto, in Viale Somalia) dedicata al corso di nuoto 3-5 anni ha dei gradini che scendono gradualmente in piscina cosa che permette piccoli momenti di svago/gioco e riposo fra una attività e l’altra.

La piscina è relativamente piccola e raccolta, sono 4 corsie da 25m, gli istruttori in vasca in contemporanea sono solo 4, il che significa che non devono urlare per farsi sentire dai bambini e non usano fischietti perché sono sempre ad una distanza ravvicinata. Meno caos e rumore.

E voi potrete godere dei progressi dei vostri piccoli nuotatori, spiandoli da dietro il vetro.

LA TEMPERATURA DELL’ACQUA È CALDA!

Quante volte avete visto i bambini uscire infreddoliti dalla piscina correre verso le docce? Ecco qui non succede perché la temperatura dell’acqua è di 30 gradi effettivi, ottimale per effettuare tutte le attività natatorie dei bambini.

Inoltre, non meno importante secondo me, la temperatura dell’ambiente di tutta la struttura è controllata e temperata in modo tale da non creare sbalzi di temperatura, per cui uscendo dalla piscina (un po’ più calda) si percorre un corridoio che ha pochi gradi in meno rispetto la piscina, così come gli spogliatoi.

Infatti io nello spogliatoio per asciugarle i capelli sudo, però preferisco che lei non prenda freddo.

Altro elemento a mio parere buono che contribuisce a creare un ambiente tranquillo è l’illuminazione soft della piscina che non affatica la vista dei bambini e crea un ambiente più intimo anche perché la piscina è visibile completamente dalla vetrata della hall.

PROFESSIONALITÀ

Ho sentito mamme che si lamentavano di aver scoperto che nelle loro piscine gli istruttori non erano abilitati allora ho deciso di informarmi anche io e all’Aria Somalia tutti gli istruttori sono diplomati e tesserati FIN, abilitati a svolgere la professione. Diplomi a parte il nostro istruttore è particolarmente dolce con i bambini e questo di sicuro è un tratto meno tecnico ma per me importante.

DURATA del corso

Arriva fine giugno e baratro…la scuola è finita e i corsi idem…e ora? Centro estivo, nonni, zii, tate? Poi a Roma fa caldo, a volte anche al parco.

Il Corso di nuoto 3/12 anni all’Aria Somalia dura fino a fine luglio e nei mesi di giugno e luglio si può pagare a settimana (comprando un minimo di 2 settimane) e si può scegliere quale settimana andare e quale non; inoltre la frequenza può essere anche trisettimanale (a scelta fra lun, mart, giov e ven).

ACQUA NON IRRITANTE

Martina ha la dermatite atopica ed il cloro le irrita la pelle, nella piscina dell’Aria c’è un sistema di disinfezione dell’acqua che usa prodotti non aggressivi per la cute, è un aspetto per molti irrilevante ma per noi ad esempio importante perché posso evitare la crema barriera, inoltre l’acqua brucia di meno negli occhi.

SPOGLIATOI PERFETTI PER BAMBINI E GENITORI

Infine spendo due parole sugli spogliatoi per onor di cronaca, ce n’è per tutti i gusti, oltre a quelli Uomo/Donna dove i genitori possono accedere con i figli dello stesso sesso, ne abbiamo uno dedicato alle mamme con i figli maschi e un altro ai papà con figlie femmine fruibile anche da mamme con figlie femmine. Gli spogliatoi dedicati alle “coppie miste” 😊 sono più raccolti, hanno pochi armadietti e poche docce ma io personalmente li preferisco perché sono meno frequentati e solo con bambini.

Con questi buoni presupposti ci avviciniamo al fatidico momento del brevetto, previsto per il 20 maggio, diventeremo “Papera“?