babybrains cosa pensa un neonato

Come funziona il cervello di un neonato? Come pensa e ragiona un bambino? Scopritelo con gli incontri di Babybrains!

Aprite occhi, orecchie e la vostra mente perché se non lo sapevate già vi dirò qualcosa di incredibile ma assolutamente vero: vostro figlio è un genioE io l’ho scoperto ad un incontro Babybrains!

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

Partiamo dal presupposto che prima di tutto Babybrains è basato su conoscenze scientifiche ed è privo di pregiudizio, in secondo luogo il bambino medio non esiste quindi smettete di farvi domande del tipo:

1) “Mio figlio è normale?”
2) “Ho fatto di tutto, perché mio figlio non dorme?” (ne sei sicura?)
3) “Perchè devo giocare con mio figlio se torno a casa e sono stravolta?”

Non ci sono manuali, non ci sono risposte univoche perché ogni famiglia è unica e deve imparare a creare le proprie buone abitudini, nel rispetto delle fatiche del genitore e dei bisogni primari del bambino che non sono solamente quelle di essere nutrito, lavato ed istruito, sopratutto nel periodo che va dai 0 ai 3 anni ma andiamo con ordine ed iniziamo a vedere nostro figlio come un piccolo scienziato.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

Babybrains: il bambino è uno scienziato

Il bambino è un vero e proprio scienziato perché fa esattamente quello che fanno gli scienziati: ogni giorno infatti vostro figlio impara osservando e dopo milioni di volte che avrà osservato una situazione, una nostra emozione od una modalità di comportamento ne trarrà delle sue proprie conclusioni e di conseguenza, una conoscenza.

Gli scienziati fanno esattamente la stessa cosa prendendo in considerazione campioni sufficientemente grandi di osservazioni ne traggono delle conclusioni e perciò le scoperte scientifiche non sono né coincidenze, né il frutto di osservazioni parziali, né di particolari eventi che accadono solo in talune circostanze.

Adesso vi dirò un’altra cosa che se non la sapete già vi lascerà a bocca aperta: lo sapete che il 70 per cento di quello che impariamo nell’arco di una intera esistenza lo apprendiamo da 0 a 4 anni ?

Ma non preoccupatevi, se sentite di aver fallito, come esseri umani o come genitori, abbiate sempre a mente che nulla è perduto, e fortunatamente il cervello umano è continuamente in evoluzione.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains
Hanna e Ilaria

Babybrains, un linguaggio per leggere meglio i nostri bambini

Detto ciò Babybrains ci offre un linguaggio per capire meglio come leggere il nostro bambino, non ci dice come farebbe un manuale, fai questo o quello, altrimenti tuo figlio poi non sarà in grado di…

Babybrains ci dà un sistema per leggere meglio nostro figlio e la situazione in cui noi stiamo vivendo, ci permette di guardare ed osservare le nostre abitudini e le abitudini dei nostri figli per non sentirci continuamente sopraffatti dalla routine quotidiana e dai doveri da svolgere nei confronti del nostro bambino.

E sopratutto ci dà una chiave per capire meglio nostro figlio che magari ancora a tre anni non dice nemmeno una parola.

Il bambino non è una scatola vuota da riempire

La prima regola da tenere a mente, miei cari genitori, è non pensare che vostro figlio sia una scatola vuota da riempire, assolutamente no!
Vostro figlio ha già una sua personalità ed una capacità innata d’imparare e sperimentare.

Vostro figlio è un genio quindi pensate a lui come ad un impasto di una torta, già bello ricco, genuino, con già tutti gli ingredienti ben impastati in lui e pensate a voi come una bella tortiera con cui fare una torta perfetta!

Ma, attenzione: non tutte le tortiere vanno bene per ogni impasto (pensate ad una cheescacke o ad un muffin o ad un brownie). Se sbagliate il contenitore magari il sapore del dolce sarà ugualmente buono ma non avrà la stessa qualità e consistenza di quello che sarebbe potuto essere.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

Il primo appuntamento di Babybrains da Latte e Coccole

Durante lo scorso sabato da Latte e Coccole mentre i nostri bambini potevano liberamente muoversi e giocare nello spazio, noi genitori abbiamo affrontato due moduli di Babybrains, relativi alla memoria dei bambini e degli adulti e alla manipolazione e alla teoria della mente.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

Attraverso dei giochini di memorizzazione abbiamo cercato di capire come funziona la nostra memoria e abbiamo cercato di capire attraverso degli esercizi di disegno speculari come invece potrebbe funzionare il cervello dei nostri bambini.

Tutto sta nel sapere quale linguaggio funziona nei nostri bambini e nello smantellare vecchi modelli culturali, come ad esempio quelli che ci fanno pensare che i nostri bimbi abbiano dei vizi, facciano i capricci o abbaino il potere e la capacità di manipolarci.

Notizia bomba: i bambini fino a 4 anni non fanno capricci

Udite udite, adesso vi dirò un’altra cosa che vi lascerà di stucco: i bambini fino a 4 anni non fanno capricci perché non hanno né la capacità di dire bugie, né di pensare se faccio questo, ottengo quest’altro ed anche se ripeteremo a loro sempre le stesse cose continuamente loro le apprenderanno solo se ci vedranno farle in primis a noi.

Quindi RAZZOLIAMO BENE, perché i nostri figli impareranno più come diciamo le cose piuttosto di cosa diciamo, i nostri figli ci osservano e tutto quello che vedono per loro è verità.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

Il bambino è richiedente per istinto di sopravvivenza

Il bambino è richiedente e tale competenza che possiede in modo innato presiede la sopravvivenza. Quindi quando un bambino vuole una cosa a tutti i costi è perché la sua mente gli sta dicendo: “Se non la ottengo, morirò”. Provate voi a competere con un pensiero di tali proporzioni, immedesimatevi… Terribile, vero ?

Studi innovativi, in circolazione da soli 10 anni

Nonostante questi studi siano usciti dalle università grazie a Babybrains, sono ancora poco conosciuti perché in circolazione solo da 10 anni, contro invece almeno mezzo secolo di teorie dette “del comportamentismo” che altro non sono quelle usate per addestrare cani ed altri animali ma non funzionano per il cervello dell’animale uomo.

Noi possiamo fare parte di questa fenomenale rivoluzione culturale in atto: abbiamo accesso a delle nozioni e degli studi sul cervello di cui fino a dieci anni fa non esisteva nulla, dobbiamo solo scegliere se farne parte oppure no ma dato che l’essere umano è portato naturalmente a conoscere e sapere, confido nel pensare che prima o poi farà breccia su ognuno di voi.

come funziona il cervello dei neonati roma babybrains

I prossimi appuntamenti di Babybrains a Roma

Non perdetevi i prossimi appuntamenti con le due meravigliose, dolci e preparatissime relatrici di Babybrains, Hanna Morley Fletcher e Francesca Palazzetti.

Se volete spendere dei soldi per i vostri figli, questi vi assicuro, sono i soldi migliori che possiate spendere.

Latte e Coccole,
Sabato 15 Febbraio, dalle 9.30 alle 12.30,
Ansia da separazione e permanenza dell’oggetto
Bilinguismo e linguaggio

Latte e Coccole,
Sabato 22 Febbraio, dalle 9.30 alle 12.30
Disciplina e Motivazione
Attaccamento e Indipendenza

Età: per adulti e bambini 0-4 anni

Se invece volete saperne di più a titolo informativo e gratuito,
presentazione di Babybrains da Explora, museo per bambini
il 22 febbraio alle ore 15.30.

Per info e prenotazioni potete scrivere a:
babybrains.roma@gmail.com
Babybrains è anche partner del Parto Positivo.
https://www.facebook.com/ilpartopositivo/

“Gli esseri umani imparano meglio sperimentando, unisciti al divertimento, goditi il viaggio!”