L’estate si avvicina, le scuole tra un mese e mezzo chiuderanno e inizieranno gli incubi di genitori e nonni. Bambini sballottati da una casa all’altra, planning settimanali di attività per riempire le giornate. Ma con la English Summer Fun di Kids&Us potrete dire bye bye all’ansia e regalare ai vostri figli un’incredibile esperienza totally in English!

 

Ho iniziato questa settimana con l’ansia e le imprecazioni della mia collega d’ufficio che ha esordito con un sonoro mavafff**** fra tre settimane i bambini finiscono la scuola e se ne riparla il 16 settembre (n.b. voi ve ricordate quando facevate tre mesi di vacanza?!?! No perché io ho rimosso)

Eh sì, cari miei, il conto alla rovescia sta per partire. Tra poche settimane i bambini più grandi (dai 3 anni) finiranno la scuola e inizierà il circo Orfei con i nonni protagonisti indiscussi.

Ma allora perché invece di sfondare quei poveri nonni che ormai so’ stanchi, che li vedi nei parchi che giocano a pallone con i nipoti già con l’aria preoccupata di chi sa che tornerà a casa e che domani non si alzerà dal letto, non optate per un bel centro estivo?

Direte voi che i nonni sono gratis ma, ad un prezzo davvero piccolo, potrete far vivere ai vostri figli una bellissima esperienza, una sorta di viaggio studio all’estero rimanendo a Roma!

Quest’anno, infatti, Kids&Us Roma San Giovanni in collaborazione con la sede di Roma San Paolo organizza un super centro estivo per bambini dai 3 ai 12 anni in cui si coniugheranno divertimento e apprendimento della lingua inglese: la Summer Fun by Kids&Us.

Tutti i giorni (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30) i vostri bimbi potranno vivere divertenti esperienze immersi nella strepitosa Villa dei Cesari (genitori, quest’anno è organizzato anche un servizio navetta giornaliero con partenza da via Magna Grecia, 92 – sede della scuola Kids&Us Roma San Giovanni). Un programma accurato, con tematiche che cambiano ogni settimana e contestualizzate in attività divertenti e coinvolgenti, specifiche per ogni fascia d’età, per garantire ai bambini giornate di intrattenimento, senza dimenticare l’apprendimento di nuove espressioni in inglese.

LE ATTIVITA’ PROPOSTE

Giochi di squadra e attività create da un team di pedagogisti per favorire la coesione di gruppo sono le attività che verranno proposte ogni settimana durante la Summer Fun by Kids&Us.

  • Storytime e Kids Storytelling
  • Attività Week Theme
  • Personaggio segreto (3-6 anni)
  • Outdoor games
  • Songs & Dance
  • Water games
  • Lunch activities
  • Free time workshops
  • Crafts & Costumes
  • Guided games
  • Excursion Day
  • Friday Party

Quest’anno i nostri bimbi potranno vivere eccitanti avventure nel mondo sottomarino, nelle paludi, sulle montagne e persino incontrare simpatici mostriciattoli!

  • Dal 10 al 14 Giugno: UNDER THE SEA Immergiti con noi nel mondo sottomarino: scopriremo insieme i simpatici personaggi che popolano i fondali e con loro vivremo avventure emozionanti e parteciperemo al salvataggio di un delfino! Ti aspettiamo: prepara maschera e pinne ma… attenzione agli squali!
  • Dal 17 al 21 Giugno: SWAMP LIFE Sappiamo che le paludi sono buie e umide… ma chi ha detto che non possano essere anche divertenti? Se sei coraggioso e curioso, metti gli stivali e accompagnaci in questa avventura indimenticabile: faremo battaglie di palle di fango insieme a un mostro simpaticissimo, e aiuteremo un pilota a sopravvivere nella palude dopo un incidente aereo!
  • Dal 1 al 5 Luglio: MONSTER Hai paura dei mostri? Non ce ne è motivo: unisciti a noi e vieni a conoscerli! In una settimana scoprirai che anche se alcuni di loro cercheranno di farti qualche scherzetto, con un po’ di furbizia, riusciremo a divertirci tutti insieme!
  • Dal 8 al 12 Luglio: MOUNTAIN ADVENTURES Ti piace fare trekking e osservare gli animali? Non stai nella pelle all’idea di esplorare l’Himalaya alla ricerca del leopardo delle nevi? Avresti il coraggio di scalare un vulcano indonesiano? Qualunque sia l’avventura in cui non vedi l’ora di lanciarti, puoi star certo che sarà super divertente farlo insieme tra giochi, canzoni e balli!

LE ISCRIZIONI

La Summer Fun by Kids&Us è aperta a tutti, anche a chi non ha frequentato i corsi durante l’anno. E’ possibile prenotare sia per singole settimane, al costo di 200 euro ciascuna, o per più settimane (e figli) al prezzo di 180 euro ciascuno. Il pranzo è incluso e preparato in sede (sarete informati sui menù settimanali).

Per le iscrizioni, potrete rivolgervi direttamente alla scuola (Via Magna Grecia, 92 – 340 666 2689) oppure cliccare su questo link!

 

Articolo precedenteAria Somalia: ecco com’è la piscina perfetta per bambini (e genitori)!
Articolo successivoCosa fare a Roma con bambini da 0 a 3 anni nel weekend dal 17 al 19 maggio 2019
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…