Tu sei un poeta! mostra leo lionni bambini casina di raffaello

L’amatissimo autore di letteratura per l’infanzia, a sessant’anni da Piccolo Blu e Piccolo Giallo, sarà il protagonista di una rassegna alla Casina di Raffaello, visitabile dal 29 settembre al 17 novembre 2019.

TU SEI UN POETA
L’universo di Leo Lionni
dal 29 settembre al 17 novembre 2019
Presso La Casina di Raffaello

La sempre più family friendly da questa domenica avrà un motivo in più per essere amata dalle famiglie!

Nella deliziosa cornice della Casina di Raffaello, spazio di arte e creatività per bambini gestito dall’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale, gestito in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, arriva una rassegna su uno dei più amati autori della letteratura per L’Infanzia.

Tu sei un poeta è un’occasione unica ideata dalla casa editrice Babalibri, per riscoprire l’universo di Lionni attraverso i suoi libri e i suoi personaggi più amati: da Guizzino a Federico, da Pezzettino a Bruco Misuratutto.

casina-di-raffaello-locandina-digitale

A sessant’anni dall’uscita di Piccolo Blu e Piccolo Giallo – e non mi dite che non lo avete letto, eh! – il primo libro astratto realizzato per i bambini, La Casina di Raffaello offrirà al suo pubblico una serie di laboratori per bambini dai 3 anni in su.

E inoltre ci saranno tante interessanti letture, rese possibile grazie al contributo e ai preziosi prestiti del patrimonio librario e documentario dell’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale e in particolare della Biblioteca Centrale Ragazzi.

Laboratorio: Leo Lionni. Crea il tuo personaggio

Fino al 30 ottobre
Per bambini dai 3 ai 5 anni
Venerdì alle 16.30; sabato alle 15.00 e domenica alle 12.00
Durata: 50 minuti
Costo: 7€ intero/5€ ridotto
Max 15 bambini

Fino al 30 ottobre
Per bambini dai 6 anni in su
mercoledì alle 16.30; sabato alle 16.00 e domenica alle 10.30
Durata: 50 minuti
Costo: 7€ intero/5€ ridotto
Max 15 bambini

La mappa di villa borghese family friendly per bambini weekend

CLICCA QUI PER LA MAPPA DI VILLA BORGHESE PER BAMBINI

Articolo precedenteCosa fare a Roma con bambini da 3 a 6 anni nel weekend del 28 e 29 settembre 2019
Articolo successivoLibreria Amico Fritz libreria per bambini, caffè e tante attività – CHIUSA DEFINITIVAMENTE
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…