villa borghese piano day weekend eventi roma bambini domenicca 9 giugno musica

Nella già molto Family Friendly Villa Borghese questo fine settimana ci sarà un evento imperdibile: Villa Borghese Piano Day! Domenica 9 giugno, nel celebre parco romano, ben 5 pianoforti suoneranno per voi!

VILLA BORGHESE PIANO DAY
Villa Borghese, domenica 9 giugno
SITO WEB PAGINA FB
Sponsor unico: COOP
Con il patrocinio di Roma Capitale e Regione Lazio
Progetto Benefico per Peter Pan Onlus

Sul mio amore per la musica vi ci ho fatto una testa così, perciò vi risparmio tutta la solfa sui miei 8 anni di pianoforte classico che ora si sono ridotti a “Diana, ti suono la pecora nel bosco?“. Immancabile il no di mia figlia seguito da, facc’io mamma!

Sicuramente tutti i genitori saranno oramai informati su quanto la musica faccia bene ai bambini: che si tratti di semplice ascolto o di studiare uno strumento, fin dal pancione della mamma i bambini amano la musica ed è per loro un grande stimolo.

Non mancate, quindi, domenica 9 giugno di fare una passeggiata nella musica a Villa Borghese, un parco davvero family friendly con giochi all’aperto, giostre, punti ristoro, Bioparco a due passi, ludoteca Casina di Raffaello, Cinema dei Piccoli.

villa borghese piano day weekend eventi roma bambini domenicca 9 giugno musica

La manifestazione è sponsorizzata da COOP e patrocinata da Roma Capitale – Assessorato alla crescita culturale e dalla Regione Lazio.

Il Villa Borghese Piano Day offrirà a tutta la famiglia uno spettacolo magnifico: 5 pianoforti sparsi per il parco, 4 suonati da musicisti e da giovanissimi pianisti in erba e uno a disposizione di chiunque vorrà suonarlo, proprio sulla Terrazza del Pincio (siete a grosso rischio di incontrare mamma Silvia che strimpella gli unici tre pezzi che ricorda, e nemmeno tutti interi).

Scuola di Piano dai 2 anni in su!

Un programma per tutti i gusti, dalla classica al jazz, dalle esecuzioni a 4 e addirittura 8 mani a un trio di musica da camera che si esibirà alle 12.30 alla Casa del Cinema.

I pianoforti saranno alla Casa del Cinema, appunto, alla Fontana Oscura, al Laghetto, all’Orologio ad Acqua e alla Terrazza del Pincio.

villa borghese piano day weekend eventi roma bambini domenicca 9 giugno musica

Immersi nel verde, fra un picnic e un’altalena, potrete ascoltare Beethoven, Chopin, Debussy, Rossini, Bizet, Gershwin, Schumann, Bach, Rachmaninoff e molti altri. Da segnalare, in particolare, lo spazio PIANISTI IN ERBA che vedrà sedersi al piano tanti bambini studenti di pianoforte con performance solistiche o a quattro mani.

La manifestazione, oltre a essere bella, è anche benefica: infatti è abbinata a un importante progetto sociale che quest’anno sostiene la Fondazione Peter Pan Onlus per l’accoglienza del bambino onco-ematologico.

E per chi vuole, ci sarà anche la possibilità di prendere parte a due visite guidate per scoprire la storia del parco con BellItalia88: l’appuntamento è alle 12:00 e alle 16:30 alla Casina del Lago (ma prima prenotate: [email protected] – 0639728186)

Per ulteriori informazioni consultate il programma e… preparate i cestini da picnic!

Articolo precedenteFondazione Ania e Bambin Gesù, la sicurezza dei bambini in auto
Articolo successivoIl Triciclo, tutto il bello per i bimbi e il buono per il pianeta!
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…