halloween a roma da sofla' con la porta di maka

Halloween per bambini a Roma dura a lungo con la lunghissima kermesse terrificante che La Porta di Maka dedica ai bambini di tutte le età presso Soflà, uno dei pochissimi ristoranti romani con spazio coccole e gioco che accoglie bambini da 0 a 6 anni.

HALLOWEEN CON LA PORTA DI MAKA
presso SOFLA’
Via di Affogalasino 28
Info e Prenotazioni:
[email protected] – 3391037223 – 3286105475
SITO WEBPAGINA FACEBOOK

Anche quest’anno la notte più spaventosa dell’anno arriva il 31 Ottobre, proprio nel cuore di Roma… Prr la precisione nel vostro amatissimo ristorante Soflà a Monteverde!

Ma possono quei mattacchioni de La Porta di Maka e di Soflà accontentarsi di una sola notte da paura? Certo che no! Per la festa di Halloween per bambini a Roma, Maka ha pensato a quattro pazze giornate piene di attività tutte diverse, per bambini da 0 anni in su!

Il tutti presso il nuovissimo spazio preso in gestione, ancora in allestimento e quindi grandissima novità per i bambini più piccoli, rimanete sintonizzati…

halloween a roma con i bambini la porta di maka 4

E siccome le nostre streghette della Porta di Maka non hanno saputo resistere, hanno deciso di condividerlo con noi per giorni e giorni per festeggiare Halloween a Roma con tutti i bambini, soprattutto i più piccini.

Lo spazio è a Roma, fra Monteverde e Portuense, accanto al Ristorante Soflà, all’interno del Centro Sportivo Sport Academy (Via di Affogalasino 28).

hallowen per bambini a roma maka soflà ristorante spettacolo

LE ISOLE VOLANTI DI MAKA, LA FESTA DI HALLOWEEN PER I BAMBINI DI ROMA

Ogni loro evento è pensato e dedicato ai bambini più piccoli, che amano divertirsi e sorprendersi in un ambiente dove allegria e simpatia sono i compagni di gioco ideali.

Il tutto accompagnato da cibo sano a misura di bambino.

hallowen per bambini a roma maka soflà ristorante spettacolo

È per questo che Maka collabora con il Ristorante SoFlà Hostaria Pizzeria (conosciuto anche come l’unico ristorante di Roma, con area per bambini da 0 a 3 anni).

halloween a roma con i bambini la porta di maka 2

IL PROGRAMMA DI FESTE E SPETTACOLI PER HALLOWEEN PER I BAMBINI DI ROMA

Ed ecco il programma da urlo che La Porta di Maka ha pensato per l’Halloween dei bambini, ma anche dei genitori:

hallowen per bambini a roma maka soflà ristorante spettacolo

Giovedi 31 ottobre, Halloween per bambini a Roma con La Porta di Maka

Ore 17,00
FESTA DI HALLOWEEN PER BAMBINI
-Sfilata in maschera
-Balli e coreografie da Urlo
-Zucchero filato
-Giochi a tema

Ore 19,30
Cena in maschera da SoFlà… ovviamente in maschera anche gli adulti!

Ore21,30 Per i più coraggiosi
Caccia alle streghe in notturna per tutto il circolo sportivo. Accompagnati, per i bambini da 0 a 6 anni, da soli tutti gli altri!

halloween a roma con i bambini la porta di maka 7

Venerdì 1° novembre, Halloween per bambini a Roma con La Porta di Maka

Dalle ore 12:00 alle 16:00 (se il tempo lo permette)

Station di gioco con le attività di una volta in versione spettrale (salto alla corda, tiro al bersaglio, campana, corsa coi sacchi, Shangai, ecc…).

E ovviamente, per chi lo desidera, a disposizione bar e ristorante di Soflà con l’area coccole e gioco per i bambini da 0 a 6 anni.

halloween a roma con i bambini la porta di maka 2

Sabato 2 novembre, Halloween per bambini a Roma con La Porta di Maka

Alle ore 11:00
Attività per i bambini più piccoli, con un laboratorio dedicato ai bimbi da 0 a 3 anni: Teatro Tondo Tondo, un momento di gioco teatrale e musicale da condividere con mamma e papà!

E poi, continuiamo il nostro Halloween per i più piccoli con le letture animate sul tema della paura del buio.

halloween a roma con i bambini la porta di maka 2

Domenica 3 novembre, Halloween per bambini a Roma con La Porta di Maka

Dalle ore 10:00

American breakfast! Vi piace la colazione all’americana? E allora venite a farla con noi… Dopo tutti a fare il laboratorio di improvvisazione teatrale, per bambini dai tre anni in su, a tema Maleficent!

E quindi saranno quattro giorni pieni di laboratori, spettacoli, attività, maschere, cacce alle streghe, dolcetti, scherzetti e chi più ne ha più ne metta!

Quale modo più bello per esorcizzare le paure e scherzare con i mostri più spaventosi, come si conviene alla festa di Halloween?

Mi raccomando, non dimenticate di prenotare perché i posti sono limitati! Potete farlo inviando un’e-mail a [email protected] o chiamando il 3391037223 oppure 3286105475

(Ovviamente è tutto su misura di bambini, nessun attività fa realmente paura ?)

halloween a roma con i bambini la porta di maka 7

Articolo precedenteCosa fare a Roma con bambini da 3 a 6 anni nel weekend del 19 e 20 ottobre 2019
Articolo successivoHalloween a Roma al Luneur con i bambini… e mamma fifona!
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…