colazione con stile shopping roma abbigliamento sconti monteverde

“Colazione con Stile” sabato 21 settembre 2019 dalle 10 alle 13 è l’appuntamento per festeggiare Roma03 che compie due anni: acquista due capi, avrai il 20% di sconto. E inoltre ti offriamo colazione e chiacchiere! Festeggiamo fra amiche!

BE FABULOUS BOUTIQUEbefab_logo
Piazza Pietro Merolli, 23
http://www.befabulouswithfilo.com/
https://www.facebook.com/befabwithfilo/

Quando Diana aveva tre mesi l’ho portata a fare pilates per mamme e bebè.
A quattro mesi prima passeggiata al Museo di Arte Moderna.
Quando ne aveva cinque Baby Sensory alla libreria Come per Magia e al concerto delle Di Concerto con Mamma e Papà.

Roma03, nella mia mente, era già nato quando Diana aveva tre mesi e mi dicevo “Ci sono così tante belle cose da fare con questi piccolini, possibile che nessuno ne parli? Non può ridursi tutto ai pannolini, la pasta allo zinco e i capezzoli in fiamme!”

Ma io, si sa, sono una a gestazione lenta… d’altronde ho fatto una figlia a 38 anni. La prima. E pure l’ultima, mi sa tanto. Qualche mese fa ho detto a Tullio “Mi sa che ho un ritardo” e lui “Dimmi, ti prego, che c’hai l’amante”. Me sa che non la prenderebbe tanto bene…

FESTEGGIAMO INSIEME I PRIMI DUE ANNI DI ROMA03

Quindi Roma03 ha emesso il suo primo vagito, pardon, post il 4 ottobre del 2017. E mai mi sarei aspettata di essere ancora qui due anni dopo.

Così mi è venuta voglia di festeggiare. E, si sa, si festeggia con gli amici! E molte di voi, per me, sono diventate un po’ amiche: alcune le vedo sempre commentare, molte mi scrivono per chiedermi consigli e a me fa sempre piacere.

Festeggio con le amiche a casa di un’amica, Filomena Di Iulio Consulente di Immagine, colei che ha creato la Be Fabulous Boutique che oramai ha il dominio assoluto nel mio armadio. Filo mi ha raccolta dalla mia valle di leggings grigi e mi ha ridonato stile, divertimento, fiducia in me stessa. Filo sa quanto sono straordinarie le donne, così dette, normali.

Se ho poco tempo ma molta voglia di staccare anche solo per mezz’ora, faccio un salto da Filo, bevo un caffè, faccio due chiacchiere, spulcio i nuovi arrivi e mi becco un sacco di colpi di fulmine per le cose originalissime che potete trovare in negozio.

Quindi vi aspetto tutte SABATO 21 SETTEMBRE 2019 DALLE 10 ALLE 13: per chi verrà a fare colazione con noi – ovviamente offerta da noi:
ci saranno chiacchiere, caffè, docetti, consigli di stile, consigli su cosa fare subito dopo in zona con la famiglia e tanti sconti!

VIENI IL 21 SETTEMBRE: TI OFFRIAMO LA COLAZIONE E TANTI SCONTI

Ma soprattutto per i 2 anni di Roma03 acquistando 2 capi avrai il 20% di sconto! (sono esclusi gli accessori e le t-shirt).

Allora, cosa aspetti: vieni a festeggiare con noi… anzi, con stile! (e sbircia nel video un po’ delle novità che troverai in boutique)

 

Articolo precedenteSMA: ricerca e accesso alla terapia, #regalailfuturo, partecipa alla rivoluzione!
Articolo successivoEvento Stokke Tripp Trapp A Roma, 28 e 29 settembre
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…