teatro per bambini roma spettacoli weekend

Dal fine settimana del Primo Maggio e per tutto il mese tornano gli spettacoli per bambini a Roma del Teatro Mongiovino, tutti i sabato e domenica alle 16.30 sul palco o in giardino

TEATRO MONGIOVINO
Via Giovanni Genocchi 15 (Garbatella)
Pagina Facebook Sito Web
Info e prenotazioni: [email protected] – 065131492

Finalmente… voglio URLARLO al mondo… possiamo TORNARE A TEATRO! In tutta sicurezza perché il Teatro Mongiovino a Roma, zona Garbatella, è grande, soffitti altissimi e ha anche un grande giardino!

Che grande sorpresa scoprire che hanno già tutto il programma del mese di maggio 2021: non avete che l’imbarazzo della scelta!

Ogni fine settimana, sia sabato che domenica pomeriggio, vi aspetta il grande teatro per i più piccolini, anche con spettacoli per bambini dai 2 anni in su! E che nomi in cartellone: la Compagnia Accettella Teatro vi racconterà incredibili storie di Gianni Rodari, di Roberto Piumini e perfino di Italo Calvino!

Ma bando alle ciance, ecco il succulento programma tutto da non perdere a partire già da questo fine settimana!

TEATRO MONGIOVINO SPETTACOLI PER BAMBINI A ROMA: IL PROGRAMMA DI MAGGIO 2021

Premessa di Roma03: il teatro dà delle indicazioni di età, ma secondo Roma03 alcuni spettacoli sono adatti a bimbi più piccini abituati ad assistere a spettacoli o letture

1 e 2 maggio 2021 ore 16:30
STORIE IN SOFFITTA
Dalle storie di Roberto Piumini
Spettacolo sul Palco
Consigliato dai 4 anni in su
La storia di due fratelli che, cercando un baule che contiene il diario delle fiabe scritte dal nonno, troveranno gli oggetti di quelle stesse storie. Da lì parte un viaggio fantastico fra ricordi e realtà.

storie in soffitta teatro per bambini roma spettacolo

8 e 9 maggio 2021 ore 16:30
TRE PORCELLINI
Vincitore del Premio Otello Sarzi
Spettacolo sul palco
Consigliato dai 3 anni in su
Due attori si cimenteranno nell’animare un lupo pasticcione, ma pur sempre un lupo, e quattro (?) porcellini furbetti ma non troppo!

tre porcellini teatro per bambini spettacolo roma

15 e 16 maggio 2021 ore 16:30
LA FILASTROCCA DI PINOCCHIO
Ricordando Gianni Rodari
Spettacolo sul palco e in giardino con Laboratorio Finale
Consigliato dai 2 anni in su
La lettura della filastrocca scritta da Gianni Rodari sarà arricchita da momenti attoriali e marionettistici, in un susseguirsi di scene suggestive e corali dove anche la musica sarà protagonista della narrazione. A chiudere un LABORATORIO ARTISTICO per tutti!

la filastrocca di pinocchio teatro per bambini roma eventi spettacolo

22 e 23 maggio 2021 ore 18:00
L’OCHINA E LA VOLPE
Da Italo Calvino
Spettacolo in Giardino
Consigliato dai 3 anni in su
Dalle “Fiabe Italiane” di Italo Calvino, il ritorno de L’OCHINA E LA VOLPE, uno spettacolo storico tutto di marionette, forse il più rappresentato dalla Compagnia degli Accettella. Un ponte ideale tra la vecchia tradizione e le nuove moderne produzioni.

L’ochina e la volpe teatro per bambini roma spettacolo weekend

29 e 30 maggio 2021 ore 18:00
LA GALLINELLA ROSSA
Spettacolo in Giardino
Consigliato dai 3 anni in su
Una gallina trova un chicco di grano e decide di trasformarlo in pane. Chiede aiuto ai suoi amici fidati della fattoria: un gatto, un cane ed un’oca. Ma siamo sicuri che tutto andrà come deve andare? Il finale lo scegliete voi, accompagnati da due attrici e un musicista dal vivo nel nostro giardino

La gallinella rossa spettacolo teatrale per bambini evento weekend roma

TEATRO PER BAMBINI ROMA: Teatro Mongiovino, biglietti, prezzi, info

BIGLIETTI:
• Adulti e bambini sopra i 9 anni: € 10,00
• Bambini (1-9 anni): € 8,00

ABBONAMENTI:
▪ 3 spettacoli a scelta: Adulti: € 24,00- Bambini (1-9 anni): € 18,00
▪ 5 spettacoli a scelta: Adulti: € 35,00- Bambini (1-9 anni): € 25,00

Prenotazioni e informazioni:
www.accettellateatro.it
[email protected]
06/5131492

Articolo precedenteCosa fare con i bambini a roma nel weekend del 24 e 25 aprile 2021
Articolo successivoCosa fare con i bambini a roma nel weekend del 1° e 2 maggio 2021
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…