Anche quest’estate tornano le arene cinema all’aperto a Roma: alcune di queste hanno pensato anche a una programmazione di film per bambini da vedere all’aperto. Un modo sicuro per far avvicinare al grande schermo anche i bimbi più piccoli (e vedere di nascosto l’effetto che fa!)

Ma quanto ci piace andare al cinema? E quanto ci manca? Beh, alcuni dei nostri bambini quando hanno cominciato ad avere l’età per imbracciare un bel cartone di pop-corn e sedersi su una poltrona di velluto per provare l’emozione del grande schermo si sono trovati in piena pandemia.

Le arene cinema a Roma aperte nell’estate 2021 sono quindi una buona occasione per recuperare e passare una serata diversa, divertente e anche fresca (occhio alle zanzare!) con tutta la famiglia.

Come sempre Roma03 è andata a caccia nella rete per voi per scovare i Cinema all’aperto a Roma per bambini, che proiettano pellicole che faranno sognare anche i più piccini.

ARENA CINEMA ALL’APERTO “LA STELLA DI BRODWAY”

Settimana dei piccoli dal 12 al 18 luglio per questo cinema all’aperto a Centocelle a Piazza delle Gardenie. Un programma di film per bambini nell’arena all’aperto che vi farà arrivare qui da tutta Roma (gli spettacoli iniziano sempre alle ore 21.00… non dite che i vostri figli dormono perché qui c’è gente che soffre!):
12 luglio – DUMBO
13 luglio – GLI INCREDIBILI
14 luglio – PETER PAN (1963)
15 luglio – ALLA RICERCA DI NEMO
16 luglio – IL RE LEONE
17 luglio – A SPASSO CON I DINOSAURI
18 luglio – WALL-E
Info e prenotazioni: La stella di Brodway, Piazza delle Gardenie – 3316643812 – SITO WEB

TIM VISION FLOATING THEATRE

L’unica arena cinema all’aperto galleggiante in Italia in un contesto urbano! Sì, avete capito bene… il cinema galleggia nel laghetto dell’Eur. Ideato e organizzato da Alice nella Città (famoso per il festival e le iniziative dedicate al cinema per ragazzi) nel suo programma ha inserito anche qualche pellicola per i più piccoli. Attualmente sul sito il programma è disponibile solo fino al 18 luglio, giorno in cui verrà proiettato Away, un film di animazione direttamente dalla Lettonia. Vi consigliamo quindi di tenere d’occhio il programma qui perché le proiezioni avranno luogo fino al 9 settembre.
Info e prenotazioni: Parco Centrale del Lago – Laghetto dell’Eur dal 24 giugno al 9 settembre. SITO WEB

cinema all'aperto roma arena film per bambini

IL CINEMA IN PIAZZA

Non potevano mancare nel nostro elenco i ragazzi del Cinema America che anche quest’anno allietano il pubblico romano con un’arena cinema a Piazza San Cosimato, una al parco della Cervelletta e una a Monte Ciocci (Aurelio/Balduina). Questi i film per bambini:
Venerdì 16 luglio – HARRY POTTER E L’ORDINE DELLA FENICE – Cervelletta
Venerdì 16 luglio – KUBO E LA SPADA MAGICA – Monte Ciocci
Domenica 18 luglio – HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZO SANGUE – Cervelletta
Sabato 24 luglio – FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO – San Cosimato
Domenica 25 luglio – HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE – Cervelletta
Sabato 31 luglio – RANGO – San Cosimato
Info e prenotazioni: Per prenotare il vostro posto (ed è obbligatorio) visitate il sito della manifestazione

arena cinema roma all'aperto film per bambini

CINEMA AL PARCO DELLE MURA AURELIANE

Un festival di cinema a Roma che dà tantissimo spazio ai nostri piccoli. Tanti film per bambini in questa arena cinema all’aperto… ecco qui alcune cose che potrete vedere da qui a fine luglio 2021:
14 luglio – I GOONIES
21 luglio – COCO 
27 luglio – UP
Info e prenotazioni: Parco delle Mura Aureliane altezza via Tracia – SITO WEB

CINEMA ALLA ROMANINA

Anche alla Romanina vi aspetta uno spettacolo adatto ai più piccoli: il prossimo 27 agosto potrete vedere Ralph Spacca Internet alle ore 21.00
Info e prenotazioni: Via Sante Vandi 123 – SITO WEB

CINEMA all'aperto roma film per bambini arena cinema 2021

Articolo precedentePiscine per bambini a Roma Estate 2021
Articolo successivoL’estate di Technotown, la ludoteca per bambini a Roma
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…