parchi acquatici roma lazio

L’estate è arrivata e cosa c’è di più divertente per i bambini di una bella splash zone, della piscina, di uno scivolo da cui lanciarsi in acqua? Roma03 è andata alla ricerca per voi dei parchi acquatici a Roma e nel Lazio dove divertirvi con i vostri bambini

Ancora mi ricordo quando a Roma aprì l’Hydromania: quasi una leggenda metropolitana… Avrò avuto sì e no 14 anni e tutti volevano andare a passare una giornata a tuffarsi dagli scivoli, i più lunghi e i più pericolosi, quelli a tubo o il Banzai (io no, io sono la solita fifona e come sapete piango sulle ruote panoramiche: “Voglio scendere!!!”. Figuratevi cosa potrei fare su uno scivolo di quelli in forte pendenza o, peggio, al chiuso!).

Comunque sia fra piscina a onde e scivoli più “accessibili” passai una bella giornata divertente anche io con la mia famiglia, un’esperienza che non ho ancora fatto con Diana… e quindi mi sono messa alla ricerca dei Parchi Acquatici a Roma e nel Lazio. Quale sarà il primo dove andremo? Beh, scegliamolo insieme fra quelli proposti nel nostro articolo

Il Lunapark di Roma in estate si trasforma e diventa il più grande parco acquatico della città con acquascivoli, zone d’ombra, giochi d’acqua e aree relax. Una distesa d’acqua di quasi 2000mt profonda al massimo 60cm, per divertirsi in tutta sicurezza anche con i bimbi più piccini. Ne abbiamo parlato qui.
Luneur Park, sito web [email protected]

Eccolo qui il parco acquatico della mia infanzia, un grande parco divertimenti per tutti dai più piccoli ai più temerari. Per i bambini laguna bimbi, animazione e idromassaggi per i genitori. Per i ragazzi più grandi… il limite è il coraggio! (che io non ho!)
Hydromania, Vicolo del Casale Lumbroso 200 – 0666183183 – 3291956554

Anche a Cinecittà World, grande parco divertimenti poco fuori la città, c’è una zona tutta dedicata al divertimento acquatico con la Cinepiscina, l’unica piscina cinematografica al mondo! E poi c’è la spiaggia con sabbia finissima per una giornata di vero relax con i bambini.
Cinecittà World, Castel Romano – 0640411541 – Sito Web

Famossissimo il parco di Zoomarine per i suoi animali e gli spettacoli, ha anche piscine, lettini e tante attrazioni e giochi d’acqua per il divertimento delle famiglie. Qui troverete delfini (è stato giudicato uno dei parchi migliori al mondo per le attrazioni con questi animali), leoni marini, pinguini, poche, pellicani, fenicotteri per un totale di 155 animai di 36 specie diverse.
Zoomarine, Via dei Romagnoli, Torvaianica – 0691534 – sito web[email protected]

Parco Acquatico fra i più conosciuti nel Lazio con piscine da sogno, tanti acquascivoli per tutte le età, idromassaggi, torrenti navigabili in salotto e poi ancora tanti giochi, animazione e spettacoli.
Acquafelix, Via Terme di Traiano 53, Civitavecchia – 076632221 – [email protected]sito web

Un acquapark immerso nel verde in quel di Sutri. Tante piscine, una con idroscivoli per bambini, una con quelli per adulti, una per i nuotatori e una per i bambini da 0 a 5 anni con scivoli e fontana a fungo. Ma non basta, perché ci sono anche tanti giochi all’aria aperta, area relax, un grande parco di gonfiabili e proprio lì nei pressi un ristorante super family friendly: Antica Fonte!
Acquapark Fontevivola, Strada Fontevivola, Sutri – 3209296414 – [email protected]sito web

Uno dei parchi acquatici più grandi del centro Italia si trova in quel di Cassino e vi aspetta con una piscina semi-olimpionica aperta, una per bambini senza attrazioni, piscina con le onde, due vasche idromassaggio gratuite, fungo, castello magico, brucamela, tanto prato con tavoli da picnic, area ristoro e naturalmente tanti scivoli!
Hawaii Park, Via Sferracavalli 105 – 0776313648 – sito web

Acquapark a Latina con piscine, scivoli d’acqua, spray park con funghi spara acqua, cannoni, secchi magici e tanto altro. Per i bambini più piccoli, a disposizione una laguna baby con area relax nel verde e al fresco.
Scivosplash, Strada Acquaviva 6, Latina – 0773601788 – [email protected]sito web

 

E rimaniamo sempre a Latina, ma stavolta siamo a Borgo Piave, per un altro acquapark con idroscivolo Castello Magico (per bambini di altezza non superiore al metro e venti), laguna, area baby con scivoli a misura di piccolissimi, piscina idromassaggio, e naturalmente tanti scivoli d’acqua
Miami Beach Acquapark, Via Missiroli 9, Borgo Piave, LT – 0773660535 – [email protected]

Articolo precedenteCosa fare con i bambini a Roma nel weekend del 19 e 20 giugno 2021
Articolo successivoA Giardino Verano arrivano i laboratori per bambini
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…