0,00 $

Nessun prodotto nel carrello.

12.1 C
Rome

Iscriviti alla newsletter di Roma03

info@roma03.it

RistoBimbi

Mamma Silvia

Gymboree - Play & Music

Contatti

HomeDOVE ANDARECoronavirus, il Viminale accoglie l'appello dei genitori:...

Coronavirus, il Viminale accoglie l’appello dei genitori: sì alle passeggiate dei bambini sotto casa

Altri articoli

Silvia Lombardohttps://roma03.it/chi-siamo/
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira minacciosa con sua figlia Diana dal 2016. Diplomata in Narratologia e Storytelling alla Scuola Holden, ha fatto la giornalista, scritto libri, cortometraggi, documentari, lavorato nell’editoria, collaborato con la Rai. Della sua infanzia ricorda soprattutto i quattro alberi di Natale che faceva ogni anno con mamma e le sessioni di danza acrobatica in salotto, su musiche di Glenn Miller, con papà. Convinta, quindi, che la famiglia sia una cosa molto divertente, ha deciso di scrivere un blog per il divertimento di tutte le famiglie!

Via libera alle passeggiate genitore-figli purché vicino all’abitazione: considerata attività motoria

Dopo un mese di quarantena a causa del Coronavirus, il Viminale ha dato finalmente il via libera alle passeggiate sotto casa genitore-figlio. Ovviamente non sarà possibile giocare con altri bambini o creare assembramenti, ma far prendere un pochino d’aria ai piccoli, sì. Rimane obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza ed evitare qualsiasi contatto. 

La passeggiata è un’attività motoria all’aperto, ma non sportiva

Il Viminale, con una circolare inviata ai prefetti, risponde ai dubbi dei genitori che in questi 30 giorni avevano paura di uscire con i figli e incorrere in sanzioni o multe. La circolare cita: “È da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all’aperto, purché in prossimità della propria abitazione”.

La passeggiata viene dunque considerata come attività motoria, ma non va confusa con l’attività sportiva.

Adesso sta a noi genitori non abusare di questa concessione e utilizzare il più possibile il buon senso.

In serata alcune Regioni hanno sottolineato il loro dissenso, arrivando persino a sconfessare le direttive del Ministero dell’Interno (come ad esempio la Campania). Vi consigliamo pertanto di controllare le disposizioni regionali prima di uscire con i bambini.

Cerchi idee per passare il tempo con i tuoi bambini? Clicca qui

attività da fare in casa con i bambini

Iscriviti alla newsletter

Fai questa scelta e d'ora in poi farai parte per di ogni singola avventura che intraprenderemo!

Il nuovo articolo

- Advertisement -Mamsitter - Cerchi una babysitter a Roma

Socialnetwork

20,700FansLike
2,400FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Ultime notizie

Più letti