Dopo il “brunch della Domenica”, super richiesto a Roma, Officine Farneto ha lanciato il “brunch del Sabato” con una proposta ancora più sbalorditiva per i bambini: la visita ed il battesimo della sella in collaborazione con la Società Ippica Romana “La Farnesina”.

Bistrot Officine Farneto
Via dei Monti della Farnesina 77
3343779419
SitoPagina FBIG

E’ davvero difficile trovare un posto dove si mangi davvero bene e che allo stesso tempo offra ai tuoi figli un intrattenimento attento e divertente, noi domenica lo abbiamo trovato al Bistrot di Officine Farneto!

Dovevo assolutamente farmi perdonare da Matteo perché l’ultimo brunch fatto, nelle giornate di ricerca di location e attività per bambini in giro per Roma, era stato terribile. E così alla mia proposta “amore andiamo a fare il brunch da Officine Farneto?” il suo pensiero è sicuramente stato “speriamo non sia una schifezza!” (non sono state proprio queste le parole..)

Noi siamo rimasti a bocca aperta e pance piene!

Perla Ambrosetti, l’ideatrice di questo evento per famiglie (peraltro organizza anche il brunch all’Exe all’Eur), accoglie tutti con un gran sorriso e, grazie anche all’aiuto del suo staff, trova sempre una soluzione per accontentare le richieste di tutti.

Purtroppo domenica pioveva ma abbiamo potuto comunque ammirare la location in tutto il suo splendore!

La prima sensazione che hai è quella di non essere a Roma, immersa nel verde e nel silenzio e in realtà sei a due passi dall’Olimpico. Lo spazio è una meraviglia, completamente arredato in rovere grezzo e alluminio (un po’ stile urban) con all’interno una sala interna con bancone bar e dove troverete l’immenso buffet del brunch, la veranda a vetri per potersi sedere a mangiare in tranquillità guardando tuo figlio giocare con gli animatori e in ultimo la regina indiscussa: la terrazza. Ampia, ben arredata e completamente coperta (da non sottovalutare considerato il tempo degli ultimi mesi!)

Il brunch inizia alle 12.30 e viene servito ogni ben di Dio: lasagne bianche e rosse (chiedete a Greta quanto ne ha mangiata), gnocchi, pennette al sugo, ravioli, parmigiana di melanzane, giga-tacchino con salsa al burro, coscia di maiale al forno, carpaccio, una selezione di affettati da far sbiancare i vegetariani che però potranno trovare verdure ed insalate di ogni sorta e genere, anche insalate componibili. E poi un angolo dei fritti, con supplì fatti in casa (all’amatriciana, cacio e pepe, n’duja, zafferano), anelli di cipolla, cotolette, patatine. E per finire la distesa dei dolci, con pancake, torte, crostate, infusi, succhi e per i bambini (solo per loro???) caramelle, marshmellow e la fontana di cioccolato.

Greta dopo aver aspirato lasagne al ragù e patatine fritte è scappata a giocare e colorare con gli animatori – attenti, delicati ma molto coinvolgenti – nell’angolo giochi a loro dedicato, reso totalmente sicuro grazie ad un cancello che rende impossibile qualsiasi fuga e Matteo ed io ci siamo potuti gustare cibo e vino in completo relax, controllandola dai finestroni della veranda.

Il sabato, dalle 14.00 alle 15.00, il Bistrot propone la Fattoria Didattica nel vicino Circolo La Farnesina. I bambini, accompagnati da personale specializzato, potranno strigliare, sellare e addirittura fare un giro sui pony (al costo di 8 euro), iniziando un percorso di avvicinamento a questo meraviglioso animale.

Perla mi raccontava poi dell’assoluta novità che partirà sabato 1 giugno: Hugo, il sabato in famiglia per chi non vuole rinunciare ad uscire la sera anche in compagnia dei propri figli e senza stress.

La formula proposta è proprio quella del brunch, 20 euro gli adulti e 10 i bambini, un ricco buffet a disposizione e dalle 19.00 gli animatori saranno a disposizione per intrattenere i bambini e concedere ai genitori una serata di relax!

Una vera novità per Roma che offre diverse alternative diurne per le famiglie ma quasi nulla per la sera! Un grande in bocca al lupo allora anche se siamo sicuri che sarà un successo!