Officine Farneto organizza non solo brunch a misura di famiglia, con area giochi per bambini, tata, ottimo buffet per tutti i gusti, ma ora si lancia nell’avventura del sabato sera family friendly nella sua bellissima location

IL BISTROT DI OFFICINE FARNETO
Via dei Monti della Farnesina 77 – 3407845281
Sito Web – Pagina Facebook

The following is based on a true story
(parte sigletta da mega-produzione hollywoodiana)

“Ma come non avete visto Dark! È una serie TOP! Non potete…!”
“Sai che c’è, è che noi dopo GOT siamo orfani di serie, qualunque altra cosa…”
“No dai, Dark provatela che tra l’altro esce pure la seconda serie ora… noi è un anno che aspettiamo!”
“Sì, che poi ci sta quell’attore fico che… come si chiama… quello… coso..”
“Mmmmm, non so a me i fichi non piacciono: a 17 anni mi ero presa una scuffia per Harvey Keitel”
“Beh gran fascino, bello no, davvero”
“A 14 peggio: John Malcovich”
“No, dai: Malcovich no… te prego!”

Che ci fa una conversazione da persone senza prole su un blog per genitori di bambini in età prescolare? Cosa è questa crudeltà spiattellata così, senza ritegno, in faccia a persone la cui conversazione con altri esseri umani è generalmente interrota da “E quindi dicevo… No, amore no, lascia stare il cane dei signori… e quindi… Pulcina, ti ho detto di venire qua a sederti sul seggiolone… come ti stavo dicendo… Oddio, ma che faccia fa? Amore, annusalo un pochino che mi sa che è da cambiare”
E dal tavolo accanto “Signora, non sprechi tempo ad annusarlo: l’ha fatta, noi lo abbiamo sentito già 10 minuti fa…”

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto

OFFICINE FARNETO, L’OASI NASCOSTA NEL VERDE PER TUTTA LA FAMIGLIA

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma opfficine farneto
“Mamma mollami che qui ho un sacco da fare!”

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma opfficine farneto

Sarà l’aria che si respira al Bistrot di Officine Farneto, sarà la bellissima location in un posto che sembra quasi segreto in mezzo al verde, sarà l’illuminazione che ti ricorda quei posti dove andavi per un dopocena con gli amici, sarà perché i bambini hanno i loro spazi (e potete decidere quanto lontano deve essere il vostro tavolo dall’area giochi… eheh) e un sacco di giochi che li intrattengono, compresa una ragazza gentile e disponibile che supervisiona l’area e li rifornisce di carta, pennarelli e disegni da colorare, ma quella che vi ho raccontato è stata la nostra conversazione di sabato 1° giugno, in una serata che è durata dall’orario dell’aperitivo fino alle 23.15!

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto

Una cosa così, non si verificava da un bel po’, soprattutto una chiacchierata così fitta di cose che non riguardino case, figli, preoccupazioni varie.

Il tutto innaffiato da ottimo vino, preceduto dallo sprizzettino, noi abbigliati in modo più che decente e senza patacche, con l’entusiasmo proprio dei giovani il sabato sera.

Ma andiamo con ordine e vediamo come abbiamo passato queste quattro ore abbondanti…

OFFICINE FARNETO: IL SABATO SERA FAMILY FRIENDLY… MA TRENDY!

Le danze si aprono già dalle 19:00, perciò se decidete di arrivare presto – visti i bimbi piccoli – non c’è problema! Al Bistrot di Officine Farneto già a quell’ora vi aspettano a braccia e buffet aperti.

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto

Eh, sì perché mentre aspettate che arrivino i piatti caldi, una distesa di insalate fantasiose, verdure, fritti (noi siamo letteralmente impazziti per gli anelli di cipolla), affettati, porchetta, formaggi (ragazzi, un gorgonzola cremoso fra i più buoni che abbia assaggiato da molti anni a questa parte!) allieteranno il vostro aperitivo, che se non state attenti si trasformerà in una cena!

Parole d’ordine per tutto quello che viene proposto, freschezza e abbondanza!

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto
 

I bambini intanto possono cominciare a familiarizzare fra loro, con lo staff e con i giochi a loro disposizione sui tappeti morbidi e quindi adatti anche ai più piccoli degli ospiti.

Ed è lì che ci è arrivata la fatidica proposta volete un aperitivo, ragazzi? Ragazzi? Aperitivo? Non mi sentivo così giovane dal test di gravidanza! Spritz, vino bianco o rosso: ognuno ha aperto la serata come preferiva.

Poi all’uscita dei piatti caldi, abbiamo passato in rassegna le tante proposte che vanno dalla pasta al sugo e bastoncini di cotoletta (per i bimbi più difficili come la mia) al gigantesco tacchino arrosto, le lasagne, i ravioli, arrosti e tantissimo altro ancora.

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto
Papà 03 e la faccia di quello che sta pensando “Quello l’ho preso, quello l’ho assaggiato..mmmmh, adesso che me magno?”

IL BUFFET PER VEGETARIANI, PER CHI È A DIETA E… OCCHIO AI DOLCI!

Se siete a dieta, se amate mangiar leggero, se siete vegetariani non vi preoccupate perché frutta e verdura sono ovunque e io mi sono rimpinzata di un’ottima insalata che aveva per protagonisti ceci e avocado, insalata di arance e finocchi, perfetta per il caldo, e la mia amatissima greca! Il tutto innaffiato da acque aromatizzate alla frutta.

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto

Il problema sarà poi resistere alla tentazione dei dolci, un buffet pieno zeppo su cui spicca una ciotolona di cioccolato da spalmare ovunque, e cercare di non continuare a chiacchierare rubando le caramelle a bambini, gommose alla frutta, liquirizia, marshmallow… insomma, va bene che a Officine Farneto si torna giovani ma non esagerate!

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto

SABATO SERA DA OFFICINE FARNETO: IMPERDIBILE (MA PRENOTATE UNA SETTIMANA PRIMA!)

Quindi sicuramente il sabato sera a cena da Officine Farneto sarà un must di questa estate, dopo essersi arrostiti in piscina o al mare, venire qui a godersi il fresco, l’aperitivo o la cena sarà il coronamento di un sabato perfetto! (e noi vi consigliamo però di prenotare con almeno una settimana di anticipo)

sabato sera cena family friendly tata area bambini roma officine farneto
“Vieni Diana che mamma stasera si sente giovane, facciamoci un autoscatto!”
“Mamma, si dice Selfie e hai 41 anni… vergognati!”
Articolo precedenteIl Triciclo, tutto il bello per i bimbi e il buono per il pianeta!
Articolo successivoCosa fare a Roma con bambini da 0 a 3 anni nel weekend dal 7 al 9 giugno 2019
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…