La libreria Centostorie è un angolo di paradiso per bambini in un quartiere non sempre semplice. Le due libraie sono un vulcano di idee che si concretizzano in molteplici progetti, tra cui la FantaBabyBox, un servizio – totalmente online – per l’invio di box-dono e al quale potersi affidare sapendo di avere qualcuno pronto ad aiutarci!

Centostorie libreria per bambini
via delle Rose 24/26
06/2187201
info@centostorie.it
SITO WEBPAGINA FB

 

Oggi vi racconto una storia.

Quella di Antonella e Aurora che nel 2007 un po’ per sfida e un po’ per scappare (ahimè) dal fantastico mondo del precariato fatto di orari impossibili e, spesso, di sfruttamento hanno deciso di aprire una libreria per bambini nel cuore di Centocelle: Centostorie – libreria per bambini.

Aprire una libreria per bambini nel cuore di un quartiere popolare è sicuramente una grande, grandissima sfida ma è mantenerla aperta ed in attività la cosa davvero pazzesca.

Se gli chiedi perché hanno deciso di aprire in periferia ti rispondono che il libro deve poter essere alla portata di tutti e che il compito di una libreria è proprio quello di avvicinare i non lettori. Un po’ come le salvatrici del mondo letterario!

E stanno riuscendo nel loro intento, oggi la libreria Centostorie è uno dei luoghi principe del quartiere, accoglie bambini di tutte le età con letture, laboratori di manualità, mostre di giovani illustratori – tra l’altro la libreria è specializzata in albi illustrati. E’ possibile organizzare feste di compleanno con un intrattenimento innovativo ed in linea con gli spazi, letture e giochi. Al suo interno c’è anche una caffetteria per poter offrire ai piccoli ospiti delle merende rigorosamente sane ed equo-solidali!

Centostorie libreria

Quando si entra nella libreria quello che ti colpisce è il clima familiare e disteso, un luogo dove tutto è a misura di bambino. La selezione dei libri è a dir poco accurata e si può trovare anche un’ampia selezione di giochi intelligenti. Si respira in tutto l’amore di queste due ragazze per il loro lavoro che consigliano libri ai genitori ma soprattutto ai bambini e conversano con loro sulla letteratura per l’infanzia!

Molte delle attività proposte hanno un costo contenuto o alcune volte gratuito, perché la cosa importante è avvicinare i più piccoli alla lettura.

Aurora ed Antonella tengono anche corsi di formazione per genitori e adulti, di supporto alla genitorialità, di attenzione al bambino, di comunicazione nei confronti del bambino (ah se solo l’avessero fatto i miei genitori…) e corsi su come aprire una libreria per bambini.

Quest’ultimo progetto ha trovato uno straordinario riscontro da tutta Italia: la partecipazione di circa 1500 persone e la nascita di più di una sessantina di librerie. Le ragazze, aiutate da esperti, riescono a fornire tutti gli strumenti necessari per avviare l’impresa, business plan, analisi del mercato, contesti, strumenti di marketing. Dal questo corso è nato Cleio, una rete di librerie che quotidianamente si confrontano e condividono informazioni e suggerimenti. Un modo intelligente e soprattutto consapevole di lavorare.

Nel 2017 Aurora e Antonella lanciano la FantaBabyBox, delle scatole-dono che possono essere spedite in tutta Italia per bambini da 0 a 5 anni. Quando ho saputo di questa idea ho voluto provarla immediatamente!

Le scatole sono di tre dimensioni e prezzi differenti: la MINI contiene 3 libri e 2 giochi ad un prezzo di 60 euro, la MIDI contiene 4 libri e 3 giochi al prezzo di 80 euro ed in ultimo la MAXI che al prezzo di 120 euro contiene 6 libri e 4 giochi.

La prima cosa fondamentale da dire è che è davvero molto semplice richiederla, basta visitare il sito dedicato alla FantaBabyBox e scegliere la dimensione preferita; sarà anche possibile, inserendo alcune informazioni, personalizzare l’esterno della scatola con il nome del bambino a cui è indirizzata. La box è personalizzata con disegni di Federico Appel e tutto è pensato nel minimo dettaglio per dare la migliore qualità possibile. All’interno si troverà una selezione di libri e giochi fatta personalmente dalle libraie (se volete potrete inserire dei suggerimenti oppure scrivere quello che assolutamente non volete che venga inserito nella scatola dono) e potrete anche inserire un pensiero per il piccolo destinatario!

I giochi sono tutti di ottima qualità e chiaramente adatti all’età del bambino a cui è dedicato questo servizio. L’idea di fondo è in netto contrasto con l’acquisto dei libri online, spesso impersonale, in questo caso è la competenza delle libraie che rende il regalo davvero speciale!

Fantababybox Roma03

Quando noi abbiamo ricevuto la nostra, Greta è impazzita, ha trovato giochi e soprattutto libri che non erano ancora presenti nella sua libreria e che hanno colto appieno i suoi gusti. Si diverte molto a giocare con la torcia che proietta le storie della bonanotte sul muro ma in assoluto la guest star della nostra FantaBabyBox è il cane-peluche soprannominato Giuseppe (anche se secondo me è femmina!)

Fantababybox Roma03

La FantaBabyBox è per esempio una valida scelta per le neomamme che ancora non sanno bene come muoversi nel mondo dei libri e giochi per bambini e soprattutto nel mare infinito dei “lo voglio!”. Un modo, decisamente comodo (forse l’aspetto fondamentale per noi mamme) per fare un regalo pensato e di qualità!