Condividere la musica con i figli piccoli, significa avere un foglio di carta bianca accanto a sé da poter colorare. Fategli scoprire ed amare ciò che amate voi, almeno finché non sarà abbastanza grande per bollarle come roba da anziani!

A volte, quando ascolto per la millesima volta Il Verso degli Animali o Papà Dito o ancora The Wheels on the Bus, l’unica cosa che vorrei fare è lanciare il telefono o il telecomando contro il muro urlando che non ne posso più.

È impressionante come i bambini possano ascoltare la stessa identica canzone per un periodo illimitato, senza modifiche. Ora il nostro seganervi è La Gallina Pazzerella, che io prenderei quella gallinella per il collo che per lo spavento smetterebbe di fare tutte quelle uova per la cucina, il salotto e tutta casa.

E così un ameno giorno, durante un tragitto casa-lavoro nella metro, mi è venuta l’illuminazione! Non potendo chiudere, per ovvie ragioni, YouTube, che almeno si inizi ad usarlo in maniera diversa (una su cento…)! Ho quindi chiesto aiuto alla squadra di Radio Rock che da anni scandisce le mie giornate e Matteo mi è venuto in soccorso!

Quale musica far ascoltare ai neonati e bambini: piccoli consigli per un corretto utilizzo del rock con il vostro bimbo.

La musica “per bambini” è una stronzata pazzesca. Da quasi due anni sono diventato papà di una bimba bellissima che ama la musica e mi sono ritrovato sommerso da una quantità di canzoncine, mi dicono adatte ai bambini.
Da quasi dodici anni ogni giorno per lavoro ascolto musica – soprattutto rock oriented – e non ho alcun pregiudizio musicale (a parte Gigi D’Alessio, non me ne voglia).

La musica è musica.

Possiamo parlare di musica ad alto volume, di musica suonata o cantata male, ma non credo si possa dividere la musica per età.
È come se agli over settanta si permettesse di ascoltare solo musica classica… provate a dirlo a Mick Jagger! Credo fortemente che i bambini debbano avere la possibilità di abituare le proprie orecchie alla musica.

Vi prego, non rincoglionite i vostri bambini facendogli ascoltare solo i vari Elefanti con le ghette o i Topolini topoletti, fategli ascoltare anche cosa piace a voi.
Alla fine, pensiamoci, i bimbi sono dei piccoli adulti, e sicuramente tra i vostri bambini ci sono dei futuri musicistì!

Ecco la mia personale playlist di musica dedicata ai bambini da 0 a 3 anni:

  1. Jeremy – Pearl Jam
  2. Calico Skyes – Paul McCartney
  3. Psyko Killer – Talkin Heads
  4. 2 Minute to Midnight – Iron Maiden 
  5. I Heard it the Grapevine – Marvin Gaye
  6. Blue in Green – Miles Davis
  7. Canzone contro la Paura – Brunori SAS
  8. The River – Bruce Springsteen 
  9. Cara – Lucio Dalla
  10. Hey Negrita – Rolling Stones