gita a ninfa famiglie bambini roma eventi weekend lazio fattoria didattica

Roma Open Bus e Roma03 colpiscono ancora! Domenica 6 giugno si parte con una bellissima gita senza pensieri per famiglie: visiteremo la Piccola Fattoria Didattica di Sermoneta, faremo un gran picnic con i nostri gustosi cestini e poi tutti a visitare la meraviglia dei giardini di Ninfa

GITA AI GIARDINI DI NINFA E FATTORIA DIDATTICA
Domenica 6 giugno 2021- SOLD OUT
APERTE LE ISCRIZIONI PER SABATO 5 GIUGNO
Partenza ore 8.45 da Via Magna Grecia ora 9.00 Piramide
INFO E PRENOTAZIONI: [email protected]

Cari Genitori, vi è piaciuto così tanto andarvene a spasso con l’Open Bus che abbiamo voluto spingerci oltre e organizzare delle gite giornaliere esclusive che siano come piace a Roma03 e Roma Open Bus: straordinarie, piene di meraviglia e senza pensieri!

Sì perché non dovrete giudare o pensare a dove parcheggiare (e viaggiando tutti insieme, ma sempre rispettando le norme anti-covid – risparmieremo pure un sacco di benzina e inquinamento), non dovrete fare file per acquistare i biglietti, non dovrete nemmeno portarvi il pranzo o trovare un posto dove mangiare: pensiamo a tutto noi!

E quindi eccovi tutti i dettagli della nostra gita ai Giardini di Ninfa con visita e picnic alla Piccola Fattoria Didattica di Sermoneta per famiglie con bambini

Vegetazione nei pressi del fiume Ninfa
Vegetazione nei pressi del fiume Ninfa – FONTE WIKIPEDIA – Autore Mentnafunangann

Domenica 6 giugno Visita alla Piccola Fattoria Didattica di Sermoneta e Giardini di Ninfa: il programma!

Partenza

08.45 Via Magna Grecia lato Coin alla fermata metro
09.00 Piazzale dei Partigiani lato stazione fronte Piramide

Arrivo alla Piccola Fattoria di Sermoneta, sistemazione delle famiglie e inizio attività per i piccoli:

– Percorso a cavallo
Pittura su cavalletto

Inoltre a disposizione area giochi tra i quali teleferica e casa sull’albero.

Distribuzione dei cesti pic nic – possibilità di acquisto bevande in loco. E’ indispensabile segnalare eventuali intolleranze o esigenze specifiche per l’alimentazione.

Ore 15.00 – trasferimento ai Giardini di Ninfa

Visita guidata dei giardini. Al termine rientro a Roma.

Prima fermata Piazzale dei Partigiani a seguire Via Magnagrecia.

gita a ninfa famiglie bambini roma eventi weekend lazio fattoria didattica 2

Domenica 6 giugno Visita alla Piccola Fattoria Didattica di Sermoneta e Giardini di Ninfa: i COSTI

Incluso nel prezzo:

  • bus gran turismo con accompagnatore
  • pic nic completo per famiglia (bevande escluse)
  • ingresso fattoria didattica 
  • attività per bambini in fattoria
  • affitto area picnic
  • ingresso guidato Giardini di Ninfa
  • album completo di figurine “alla ricerca dei Tesori Pontini” nel quale è inserita ovviamente Ninfa
  • zainetto per i bambini con album da colorare dei monumenti di Roma e colori

PREZZI

1 adulto e 1 bambino € 100,00 (bambini paganti da 4 anni compiuti)
2 adulti e 1 bambino € 155,00
2 adulti e 2 bambini € 185,00

POSTI LIMITATI

La prenotazione è obbligatoria entro e non oltre il 28 maggio: scrivici a [email protected]

I’evento si svolgerà nel pieno rispetto di tutte le norme anti-covid

gita a ninfa famiglie bambini roma eventi weekend lazio fattoria didattica 2 gita a ninfa famiglie bambini roma eventi weekend lazio fattoria didattica 2

Articolo precedentePavor Nocturnus, il terrore notturno che colpisce di notte all’improvviso i bambini!
Articolo successivoRiapre il 3 luglio il Bosco delle Favole a Cassino con tante novita, tutti i sabato e domenica
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…