Il Gioco Delle Nuvole asilo nido roma quartiere africano

Nel Quartiere Africano c’è una realtà dedicata alle famiglie con bambini, in particolare i più piccoli, che offre loro corsi creativi, momenti di gioco insieme e soprattutto un micronido che punta alla felicità dei bambini

IL GIOCO DELLE NUVOLE
Viale Etiopia 8/b – 3420499941
Pagina FB

Simona Giannini l’ho conosciuta qualche anno fa presso la sede de Il Gioco delle Nuvole, associazione culturale e micronido che, appena varcata la soglia, ti fa sentire subito come a casa.

Ma non la tua casa, bensì la casa che vorresti avere se oggi decidessi, ad esempio, di cimentarti con la pittura. Un posto nel quale ti viene subito di creare, sperimentare, metterti a tuo agio ed esprimerti.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

Ed è l’effetto che fa proprio ai bimbi più piccini che vengono qui ogni mattina a usufruire del servizio di micronido, o a quelli più grandicelli che seguono i corsi che Simona organizza, assieme a tanti altri esperti: da settembre, ad esempio, ci saranno corsi di fotografia, laboratori di lettura e racconto orale e laboratorio teatrale per bambini dai 4 ai 6 anni e propedeutica musicale per i più piccoli.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

IL GIOCO DELLE NUVOLE: LUDOTECA E MICRONIDO NEL QUARTIERE AFRICANO

Come vi dicevo, ho conosciuto Simona anni fa e c’è stato subito un gran feeling: sarà per i suoi studi letterari e la sua esperienza nel campo dell’editoria, sarà per il suo amore per la musica con la quale fa lavorare moltissimo i bambini, ho subito sentito che di lei ci si poteva fidare e che i bambini, qui, avrebbero avuto davvero tanti strumenti per crescere e tirare fuori il meglio di loro. Anche i più piccini.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

Simona ha una qualifica di educatrice di ludoteca, ha frequentato un master di alta formazione che le ha dato modo di entrar in contatto con validi docenti di psicologia, pedagogia, musica, teatro, arte.

Ed è proprio da quest’ultima che ha cominciato quello che sarebbe poi diventato il suo lungo viaggio nel mondo dell’infanzia, ossia dalla professione di atelierista, unita alla passione per la letteratura e i libri.
Grazie a queste sue competenze, Simona ha cominciato a offrire ai bambini laboratori di lettura, espressivi, creativi, didattici presso librerie, ludoteche, centri culturali e ovviamente scuole.

Ha deciso anche di perfezionarsi studiando teatroterapia.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

IL MICRONIDO FLESSIBILE E CREATIVO A ROMA NEL QUARTIERE AFRICANO

L’asilo è “a prova di mamma”, ma anche di papà ovviamente…! Cosa significa questo? Significa che l’asilo nido di Simona cerca di rendere felici i bambini andando incontro alle esigenze dei genitori (finalmente qualcuno che si è accorto che facciamo delle vite allucinanti): questo si traduce in orari flessibili e una flessibilità anche nella procedura di inserimento dei bimbi.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

I bambini qui possono entrare alle 8.00 di mattina e restare fino alle 16.30.

Il pranzo può essere portato da casa, ma si può decidere del servizio catering, e i prezzi, soprattutto per la zona in cui ci troviamo, sono molto più accessibili.
Si fa musica, si fanno attività trasversali, come letture o laboratori artistici, per stimolare bimbi di ogni età!

Inoltre, particolare da non sottovalutare, dato il piccolo numero dei bimbi che lavorano insieme ci sono meno contatti e quindi i bimbi si ammalano di meno.

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

ASILO NIDO NEL QUARTIERE AFRICANO: ULTIMI POSTI A IL POSTO DELLE NUVOLE!

Se dopo questa nostra descrizione, ma soprattutto esperienza di contatto con la brava e dolcissima Simona, avete deciso che questo micronido è il posto che fa per voi, affrettatevi a contattare Il Posto delle Nuvole perché per questo nuovo anno sono rimasti pochissimi posti

“Il gioco delle nuvole perchè il dono del fantasticare è una dote dell’infanzia ed un eccellente esercizio per l’adulto che ne ha perso l’abitudine, esercizio che rende assolutamente felici”

asilo nido roma privato quartiere africano il gioco delle nuvole

 

Articolo precedenteQuando fare il test di gravidanza e quale scegliere
Articolo successivoAgriturismi con piscina a Roma e dintorni
Silvia Lombardo è nata nel 1978 a Roma da madre trasteverina e padre siracusano. Dopo una breve pausa in una città mostruosamente più a misura d’uomo come Torino, vive tuttoggi nella Capitale dove si aggira, minacciosa, con carrozzina e passeggino dall’agosto 2016. Diplomata alla Scuola Holden di Torino, si è occupata di cultura e spettacolo per alcune agenzie giornalistiche, ha scritto e realizzato un film a costo zero sul precariato dal titolo “La ballata dei precari” e pubblicato “La ballata dei precari – Guida di sopravvivenza per trentenni” (Miraggi Edizioni, 2011). Fra le altre cose ha fatto la giornalista, l’addetta stampa e l’insegnante di multimedialità per le scuole elementari e i licei. Ha collaborato con la Bel-Ami Edizioni, il Circolo Letterario Bel-Ami, Millionaire, Donne Sul Web, Rai e è stata una blogger de L’Unità. Ha insegnato sceneggiatura e da 12 anni studia il fenomeno della musica scritta nei campi di concentramento, sul quale ha scritto un documentario, uno spettacolo realizzato all’Auditorium Parco della Musica nel gennaio 2015 (con, tra gli altri, Ute Lemper e Marco Baliani) e, la cosa più bella, una lezione concerto per portare questa musica fra i ragazzi delle scuole medie e superiori. Nonostante nessuno avrebbe scommesso una lira sulla suddetta come mamma, il soggetto si dimostra pieno di buona volontà. E menomale perché Diana non dorme, non vuole parlare, non vuole camminare e non rinuncia al latte materno neanche con le cannonate. Quando il gioco si fa duro, non resta che inforcare fascia e passeggino e andare in giro per la città. Prima o poi una delle due dovrà pur dormire…