Bambini scuola rimborso

Roma Capitale ha pubblicato le modalità di rimborso e compensazione per i servizi già pagati a partire da marzo 2020 (quote contributive dei nidi, ristorazione e trasporto scolastici) e di cui non si è usufruito a causa della pandemia da Covid-19.

Dopo aver sospeso con la Deliberazione della Giunta Capitolina n. 99 del 29/05/202 i pagamenti dei servizi legati alla scuola (quote contributive nidi, ristorazione e trasporto scolastici) a causa del lockdown, Roma Capitale rende note le modalità di rimborso o compensazione delle quote già versate per i mesi marzo-luglio 2020.

Scuola: compensazione delle quote per i servizi di cui non si è usufruito

Avranno diritto alla COMPENSAZIONE tutti gli utenti che hanno richiesto lo stesso servizio per l’anno scolastico 2020/2021: il credito verrà infatti utilizzato per il servizio per il nuovo anno in corso.

Ma non è tutto: come specificano sul sito di Roma Capitale, il credito “potrà essere imputato anche ad eventuali fratelli e/o sorelle che usufruiranno del medesimo servizio”.

Gli utenti NON DOVRANNO fare nulla: l’attività sarà svolta d’ufficio.

Chi è iscritto agli Istituti comprensivi con il servizio di ristorazione scolastica a “Gestione Autonoma”, dovrà invece rivolgersi direttamente alle segreterie scolastiche delle singole strutture.

Bambini scuola rimborso

Scuola: rimborso delle quote per i servizi di cui non si è usufruito

Diversa la situazione per chi invece non vuole o non potrà usufruire del servizio nell’anno scolastico 2020/2021 (ad esempio per la conclusione del ciclo scolastico): in questi caso, ovviamente, il credito darà diritto a un RIMBORSO

Gli utenti dovranno rivolgersi al Municipio di competenza presentando una richiesta formale con indicate la tipologia di servizio che non sarà riconfermato e le coordinate bancarie (IBAN) su cui dovrà essere effettuato il rimborso.

Le richieste dovranno essere inoltrate tramite PEC o mail compilando appositi moduli e/o seguendo procedure specifiche: consigliamo, dunque, di mettersi in contatto con il Municipio di appartenenza per chiedere delucidazioni o cercare sul sito del Comune, selezionando il proprio Municipio, la voce “modalità di recupero e compensazione quote contributive”.

Bambini scuola rimborso

Anche per il rimborso, chi è iscritto agli Istituti comprensivi con il servizio di ristorazione scolastica a “Gestione Autonoma”, dovrà rivolgersi direttamente alle segreterie scolastiche delle singole strutture.

I pagamenti “saranno effettuati nel rispetto dei tempi necessari per le verifiche e previo riscontro degli alunni effettivamente iscritti ai servizi per l’anno scolastico 2020/2021”.

Per info: Roma Capitale