La scelta della scuola dell’infanzia, comunale o statale che sia, è un passo importante che spesso genera ansie e sbattimenti. Abbiamo pensato che fosse utile una guida per rispondere a tutte le domande delle mamme e dei papà sul tema.

Gennaio è alle porte e secondo quanto definito dal MIUR, le famiglie con bambini nella fascia 3-6 anni dovranno scegliere la scuola dell’infanzia comunale o statale per i propri figli.

Il circo nella nostra famiglia è partito già da parecchie settimane. Appena ho letto su facebook le date entro le quali effettuare la scelta della scuola dell’infanzia comunale nel nostro Municipio di appartenenza, ho iniziato a bombardarli con le mie solite mille domande.

“Scusi… ma che differenza c’è tra comunale e statale?”

“Mi dispiace disturbare di nuovo, ma la lista degli open day?”

“L’ISEE bisogna consegnarlo subito?”

Insomma un martello pneumatico.

Ho pensato quindi che se io sono stata investita dal sacro fuoco dell’ansia, come me a Roma migliaia di mamme stanno passando lo stesso momento. E quindi eccomi qui a rispondere a tutte le domande relative alla scelta della scuola dell’infanzia comunale o statale a Roma con la speranza di alleviare le ansie di noi genitori.

1QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE E SCUOLA DELL’INFANZIA COMUNALE?

La differenza sostanziale tra scuola dell’infanzia statale e scuola comunale sta nell’ente che le gestisce.

Le scuole statali sono gestite a livello centrale dallo Stato e molto spesso sono annesse ad un plesso in cui c’è anche una scuola elementare, mentre le scuole materne comunali sono gestite dal comune di appartenenza.

2QUALI BAMBINI POSSONO ESSERE ISCRITTI QUEST’ANNO ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA?

Alla scuola di infanzia comunale o statale possono essere iscritti i bambini che al 31 dicembre 2019, abbiano compiuto il terzo anno di età o che non abbiano compiuto alla stessa data, il sesto anno di età. E’ prevista, inoltre, l’iscrizione dei bambini che compiranno tre anni entro il il 30 aprile 2020. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla Scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2020. I genitori possono scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

Poiché la scuola dell’infanzia non è ancora scuola dell’obbligo, l’iscrizione è consentita nel limite dei posti disponibili.

In caso di eccedenza del numero di domande in base ai posti disponibili, la precedenza di iscrizione tiene conto dei criteri stabiliti da ogni scuola e resi pubblici prima del termine delle iscrizioni. In ogni caso non può essere data priorità alle domande di iscrizione in ragione della data di invio delle stesse.

I bambini che compiono tre anni entro il 31 dicembre 2019 hanno diritto di precedenza di iscrizione nei confronti di eventuali bambini anticipatari.

3COME E QUANDO SI FA L’ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL’INFANZIA?

Il Comune di Roma ha fissato la presentazione delle domande di iscrizione alle scuola di infanzia comunali, dal 16 gennaio al 6 febbraio 2019.

Per le scuole materne comunali l’Iscrizione potrà essere trasmessa da uno dei genitori esclusivamente online, tramite i Servizi Telematici di Roma Capitale.

Se avete già iscritto i vostri figli al nido nessun problema, dovreste già possedere le credenziali di accesso al sito. Contrariamente, dal 1 gennaio 2019, sarà possibile accedere alla propria area riservata solo tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale (tranquilli per chi ha già le credenziali è possibile utilizzarle fino al 30 giugno 2020).

Le iscrizioni alle scuole dell’infanzia statali invece si effettuano dal 7 al 31 gennaio 2019. Avvengono con la modalità del modello cartaceo da presentare materialmente alla segreteria della scuola.

4DOVE TROVO L’ELENCO DELLE SCUOLE PRESENTI NEL MIO MUNICIPIO?

Per quanto riguarda le scuole materne comunali a Roma, a questo link è possibile trovarne l’elenco suddivise per municipio.

Mentre consultando questo link sarà possibile avere evidenza della lista delle scuole statali nell’intera provincia di Roma.

5POSSO SCEGLIERE CONTEMPORANEAMENTE UNA SCUOLA DELL’INFANZIA COMUNALE ED UNA STATALE?

La risposta è sì, ma con riserva. Per le comunali non sussiste alcun problema se si decide di “tentare” ad entrare in una statale.

Diversamente per alcune scuole dell’infanzia statali è fatto divieto di partecipare anche al bando per le comunali, pena attribuzione di punteggio pari a 0.

Se siete quindi realmente interessate a far frequentare a vostro figlio proprio quella scuola statale è bene che vi informiate prima sul regolamento.

6QUALI SONO I CRITERI CON CUI SI ATTRIBUISCE IL PUNTEGGIO PER LE GRADUATORIE?

Per le scuole di infanzia del comune di Roma i criteri di attribuzione ed i relativi punteggi possono essere consultati a questo link.

Per le scuole di infanzia statali i criteri di attribuzione del punteggio ed i punteggi stessi sono stabiliti dai singoli Consigli di Istituto, pertanto possono variare.

7QUANDO CONOSCERÒ L’ESITO DELLA DOMANDA?

Le graduatorie provvisorie per la scuola comunale indicanti le relative ammissioni e liste di attesa saranno pubblicate entro inizio marzo 2019 nelle relative scuole, nelle sedi Municipali e saranno consultabili on-line sul sito di Roma Capitale. Le graduatorie definitive, approvate dal Direttore di Direzione Socio Educativa, dopo l’esame di eventuali ricorsi, saranno ugualmente pubblicate on-line e nelle sedi sopracitate entro il fine marzo 2019. Le famiglie sono tenute ad accettare, in caso di ammissione, esclusivamente in modalità on-line, il posto offerto entro aprile 2019, a pena di decadenza.

Per quanto riguarda la scuola statale, la Circolare del MIUR indica che con la dovuta tempestività verrà comunicato per iscritto agli interessati l’eventuale mancato accoglimento delle domande, debitamente motivato.

8IN FASE DI ISCRIZIONE DEVO INDICARE IL VALORE DEL MIO ISEE?

In fase di iscrizione alla scuola di infanzia non è necessario indicare il valore ISEE, che verrà richiesto in un secondo momento (in genere tra i mesi di giugno e settembre) per determinare la quota da pagare per il servizio mensa e/o di trasporto scolastico, se previsti.

9COSA SONO LE SEZIONI PRIMAVERA?

Sono sezioni che ospitano bambini in età intermedia tra il nido la scuola dell’infanzia, aggregate a scuole dell’infanzia statali o private paritarie autorizzate al funzionamento, o a sezioni di nido privato convenzionato con il Comune di Roma, rivolte ai bambini dai 24 ai 36 mesi.

Per accedervi occorre rivolgersi direttamente al Gestore della scuola o al Circolo Didattico.
I bambini verranno accolti in questa particolare sezione di scuola dell’infanzia dove, insieme ai bambini più grandi, potranno sviluppare le competenze affettive e cognitive in un contesto eterogeneo accogliente, stimolante e gratificante.

10DOVE POSSO TROVARE LE DATE DEGLI OPEN DAY?

Per le scuole di infanzia comunali,  è possibile trovare queste info sul sito del Comune di Roma, nelle sezioni dedicate ai singoli Municipi. Di seguito i link suddivisi per Municipio (aggiorneremo con il Municipio XI quando pubblicheranno la lista).

Municipio I

Municipio II

Municipio III

Municipio IV

Municipio V

Municipio VI

Municipio VII

Municipio VIII

Municipio IX

Municipio X

Municipio XI

Municipio XII

Municipio XIII

Municipio XIV

Municipio XV