chiusi parchi ville e aree gioco recintati

In serata la Sindaca Virginia Raggi ha deciso la chiusura immediata di aree giochi, ville e parchi recintati per contenere il diffondersi del Coronavirus

Con decorrenza immediata rimarranno chiusi almeno fino al 25 marzo tutte le ville, i parchi e le aree gioco recintati della Capitale.
A deciderlo la Sindaca Virginia Raggi con un’ordinanza firmata in serata durante l’Assemblea Capitolina, “per scongiurare assembramenti e comunque contatti ravvicinati tra le persone che non siano assolutamente indispensabili”, con l’obiettivo di “prevenire e contenere il rischio di ulteriore contagio ed evitare assembramenti, in particolare, in luoghi pubblici…”.

La mancata ottemperanza degli obblighi sarà punita ai sensi dell’articolo 650 del codice penale.

Qui è possibile leggere per intero l’ordinanza.