facciamo ordine serie netflix metodo komari di marie kondo recensione

Su Netflix sta spopolando la serie “Facciamo Ordine”, basata sul metodo Konmari per mettere in ordine la casa, creato, perfezionato per anni e brevettato dalla giapponese Marie Kondo. Un programma perfetto per mamme e papà alle prese con una famiglia che cresce assieme al disordine. E se ci riesce con me…

FACCIAMO ORDINE – NETFLIX
MARIE KONDO
Qui il link per vedere la serie su Netflix

A Roma c’è un termine per indicare una persona disordinata e arruffona che farebbe probabilmente ridere la nostra deliziosa Marie Kondo creatrice del metodo per riordinare Konmari. Un termine che mi ha sempre restituito l’onomatopeico effetto di uno scolapiatti che perde una vite e lascia scivolare al suolo uno dopo l’altro piatti che vanno rovinosamente in frantumi facendo il seguente rumore: ciafruja, ciafruja, ciafruja.

Sì, ciafruja.

IL DECLUTTERING DI MARIE KONDO PER TENERE IN ORDINE, OSSIA: BUTTA TUTTO. MENO È MEGLIO

Come ogni famiglia romana che si rispetti, a casa mia siamo pieni di soprannomi. Il mio è Ciafruja. Sono irrimediabilmente disordinata. Da ragazza la mia stanza era uno skyline di grattacieli di roba. Una volta, nel cercare di scavalcare tutto, mi portai appresso un televisore (Nb. a tubo catodico).

All’opposto c’era mia zia, che metteva le catenine stese nel cassetto in modo che non facessero nodi. Mia zia di soprannomi se ne meritò tre: Tacchina, Che c’avro (nota ipocondriaca) e Butto tutto!

Guardavo lei all’opera e poi i miei cassetti, e capivo che sicuramente avrei potuto far meglio e quel meglio avrebbe regalato tempo e chiarezza mentale alla mia vita.

Del resto a scuola e sul lavoro avevo invece metodo: sono una che vive di liste, priorità, e ho sempre fatto almeno 3 o 4 lavori insieme, cercando di organizzarmi al massimo.

COME FARE ORDINE IN CASA IN MODO CHE DURI NEL TEMPO?

Ci ha pensato Marie Kondo con il suo metodo Konmari, racchiuso nel libro Il magico potere del riordino, che ha venduto milioni. E ora sbarca su Netflix con la serie Facciamo ordine.

Ordine, ovviamente, in casa. L’ordine non è solo faccenda casalinga, ma è decidere di cambiare la propria vita: coinvolge l’intera famiglia nel raggiungimento di uno status di benessere e serenità. Del resto, anche Maria Montessori nel suo metodo parlava di insegnare ai bambini a tenere in ordine i propri spazi.

Non a caso la nostra deliziosa maga dell’ordine si presenta così:

Salve, sono Marie Kondo e la mia missione e diffondere gioia nel mondo attraverso l’ordine.

Non a caso su 8 puntate di cui è composta la serie Netflix Facciamo Ordine, 4 si svolgono in case di famiglie con figli o figli in arrivo… solo coincidenze?

KONMARI DI MARIE KONDO, FACCIAMO ORDINE: QUANDO LA SERIE È ANCORA MEGLIO DEL LIBRO

La sottoscritta che si dà arie da letterata, legge Wallace e Carver e che pensa che il mondo stia per finire perché sono morti Philip Roth e Amos Oz, per i suoi quarant’anni ha deciso di regalarsi Il Magico Potere del Riordino di Marie Kondo.

Due cose mi avevano lasciata perplessa del libro: il creare tanta immondizia e… BUTTARE I LIBRI!

Sul buttare i libri ho chiuso quello di Marie Kondo in preda a un attacco di panico. Ho cominciato a pensare a lei come a una specie di kapò con la frusta che non sa apprezzare le cose belle della vita. Non so perché io non sia andata a cercare chi fosse questa donna.

FARE ORDINE CON MARIE KONDO E NETFLIX PER GODERSI LA VITA E MIGLIORARE LE RELAZIONI

E quando me la sono trovata davanti su Netflix in Facciamo ordine mi sono vergognata e pentita! Una donna gentile, dolce e sinceramente appassionata alla sua missione di diffondere gioia.

Del resto nel libro racconta come, fin da bambina, Marie abbia cercato il metodo perfetto per riordinare e dare un posto alle cose. Così da non doverci pensare più e godere appieno proprio delle cose belle della vita.

Imagine Your Ideal Lifestyle

FACCIAMO ORDINE SU NETFLIX: IL PROGRAMMA INDISPENSABILE PER LE FAMIGLIE CON BAMBINI

Stregata quindi dalla gentilezza di Marie Kondo, non ho potuto non vedere tutte le puntate alla svelta (e vi consiglio di farlo con carta e penna per prendere appunti).

La prima puntata di Facciamo Ordine proposta da Netflix si intitola, pensa tu, Riordinare con i bambini.

In ogni puntata si imparano cose nuove, dal piegare correttamente le maglie a organizzare la cucina, a scegliere come buttare cose che ci sembrano legate indissolubilmente a noi e al nostro passato al non sovraccaricarci di oggetti inutili, dal piegare i piccolissimi abiti dei neonati al sistemare la stanza dei giochi.

Il tutto comincia con Marie Kondo che, con grande rispetto, saluta la casa che stravolgerà. Ovviamente in positivo.

COME FUNZIONA IL METODO KONMARIE RACCONTATO SU NETFLIX

6 regole del metodo Konmari

Organizzare le 5 categorie

La prima cosa che Marie Kondo insegna è che il suo metodo sistema le cose suddividendole in 5 categorie secondo un ordine specifico:

  • Abbigliamento
  • Libri
  • Carte
  • Komono (cucina, bagno e garage. Direi anche lo sgabuzzino per noi italiani)
  • Oggetti sentimentali

Mettere a posto tutto in un solo colpo

Per le famiglie con bambini sarà assai dura e io sicuramente non ci riuscirò, ma Facciamo Ordine raccomanda a chi vuole cimentarsi nel metodo Konmarie di mettere a posto tutta la casa in una volta sola e non un pezzo alla volta.

Tirate fuori tutto, e poi riordinatelo secondo il metodo.

Provare gioia per le cose che si posseggono

Questa è la parte che all’inizio mi lasciava un po’ perplessa, ma che è diventata una delle mie preferite dopo aver visto la gioia sul volto di Marie Kondo.

Toccate gli oggetti che possedete, guardateli, pensate bene. Vi servono davvero? Siete ancora legati a questi oggetti? Ma, soprattutto, vi danno davvero gioia o è più Vabbe è nero, sta bene con tutto?

Grazie a questo passaggio eliminerete il superfluo e non avete idea di quanto ne possedete. Guardate la serie e capirete.

magliette-da-uomo-piegate-facciamo-ordine-marie-kondo-konmari
Il cassetto delle magliette di Tullio dopo la cura

Piegare in modo corretto e creare una relazione con le cose

A questo punto salutate e ringraziate ciò di cui vi libererete e procedete con la corretta piegatura degli abiti (Facciamo Ordine in ogni puntata mostra come piegare e riporre diversi capi). Mentre lo fate accarezzateli per coltivare e confermare la vostra gioia che sprigiona dall’oggetto che avete deciso di tenere.

Ricordate che per l’ordine piegare è meglio che appendere.

Organizzare in scatole

Facciamo ordine spiega ovviamente anche come riordinare barattoli e pentole, generi alimentari e documenti.

E lo fa, principalmente, utilizzando scatole in cui suddividere e ripiani su cui organizzare tutto in modo che sia visibile.

Sapere che ogni cosa deve avere il suo posto

La cosa che sto cominciando a fare io è scegliere il posto giusto per ogni categoria di cose. Così che, rientrata in casa o mentre svuoto la lavastoviglie, so dove va cosa e senza pensarci è tutto di nuovo in ordine. Questo è un passo fondamentale.

FACCIAMO ORDINE SU NETFLIX: UN OTTIMO METODO ANCHE PER RISPARMIARE

Una volta che avrete DAVVERO messo in ordine sarete consci di quali sono le cose che davvero vi servono e quindi avrete più probabilità di fare acquisti mirati e resistere allo shopping compulsivo o forzato dall’irresistibile occasione che vi ha trascinati, diciamolo, nel caos casalingo e disordine mentale (e rosso nel conto in banca)

magliette-da-uomo-piegate-facciamo-ordine-marie-kondo-konmari-2
Come piegare gli indumenti dei bambini secondo Marie Kondo: al momento sto lavorando sui cassetti di Diana…

COSA MANCA ALLA SERIE FACCIAMO ORDINE E AL METODO KONMARI

Direi niente. Credo che semplicemente per motivi di tempo (o comunque non è giustamente materia di studio del metodo) nessuno dice dove debba finire quella impressionante mole di roba di cui vi libererete.

Io sono una fan del riciclo e del riuso, perciò vi consiglio di limitare al minimo il numero di cose che butterete e di trovare invece una nuova vita a tutto ciò che è ancora in buone condizioni.

Date in beneficenza cose in buone condizioni, mi raccomando (ad esempio all’associazione Salvamamme), portatele nei mercatini dell’usato bimbi (qui la nostra guida) e di quello per i grandi, oppure scambiateli agli swap party dove scambierete quello che non vi serve più con qualcosa di utile (noi ne faremo uno il 26 gennaio 2019). Stiamo riempiendo il mondo di monnezza e Roma ne è un esempio: pensateci prima di buttare.

A casa mia, comunque, c’è scetticismo. Mia madre ha sentenziato: Ma se pieghi le magliette così poi si stropicciano! A parte che non è vero, e poi mia madre stirava pure i calzini.

A mia zia, invece, non ho avuto cuore di dir nulla: speriamo che non scopra mai di essersi fatta scappare un affare milionario…